Torte salate: ricette semplici e sofisticate

Dalle lettrici ricette gustose con ingredienti di riciclo: salsicce e speck, ricotta e zucchine, besciamella e mozzerella, porri e patate

Le torte salate hanno più di un pregio: possono essere un piatto unico così come un antipasto, piacciono a tutti, mettono d’accordo gli amanti delle verdure e i verde-fobici, si possono mangiare con le mani e sono le più gettonate per feste e pic-nic. E ognuno può metterci ciò che vuole: ecco le ricette più gustose inviate dalle nostre lettrici

Torta Anicka
Ingredienti per la pasta:
olio, lievito di birra, 500 gr. di farina 0, sale.
Ingredienti per la farcitura: 200 gr. di ricotta vaccina, un uovo, una mozzarella, grana grattugiato, basilico, scorza grattugiata di limone.
Preparare la pasta con 1/2 chilo di farina “O”, un pizzico di sale, un cucchiaio d’olio, un po’ di lievito sciolto nell’acqua tiepida; impastare bene e far riposare il composto a forma di palla, per 2 ore a temperatura ambiente. A parte mescolare bene questi ingredienti: 200 gr. di ricotta vaccina, un uovo, una mozzarella a dadini, grana grattugiato, qualche foglia di basilico, un pizzico di sale e uno di scorza grattugiata di limone. Stendere la pasta su una teglia imburrata e infarinata (o usare la carta forno), stendere il composto e coprire con un altro strato di pasta, praticare con uno stuzzicadenti dei fori, pennellare bene con il latte. Infornare a 180° per 30 minuti. La torta dovrà risultare ben dorata. Può essere consumata sia tiepida che fredda. Ricetta di Anna

Millefoglie al prosciutto e fontina
Ingredienti per il millefoglie
: 500 g di pasta sfoglia, 300 g di prosciutto cotto tagliato spesso, 250 g di fontina, 1 tuorlo per dorare la pasta
Ingredienti per besciamella: 1/2 l di latte, 40 g di burro, 40 g di farina, sale, pepe, noce moscata, 2 tuorli
Preparate la besciamella: intiepidite il latte in una casseruola e fate sciogliere il burro in un’altra casseruola; unite la farina e amalgamate per 2-3 minuti, mescolando con una frusta. Versate il latte tiepido e portate a ebollizione, continuando a lavorare con la frusta. Salate, pepate e profumate con la noce moscata. Fuori del fuoco, incorporate i tuorli, mescolando energicamente con la frusta. Lasciate raffreddare la salsa. Stendete metà della pasta sfoglia, ricavando un rettangolo da 35 x 15 cm. Disponetelo sulla placca foderata con un foglio di carta da forno. Tagliate il prosciutto a striscioline e la fontina a fettine sottili. Lasciando liberi i bordi per 1,5 cm circa, disponete sul rettangolo di pasta sfoglia uno strato di prosciutto, uno di fontina e uno di besciamella. Ripetete l’operazione. Stendete la pasta sfoglia rimasta e usatela per coprire l’ultimo strato. Chiudete i bordi schiacciandoli con i rebbi di una forchetta, poi, con un coltello, disegnate una grata sulla superficie della sfoglia. Pennellate con i tuorli d’uovo battuti. Ponete in frigorifero per circa 1 ora. Cuocete poi la Millefoglie per 35 minuti in forno pre riscaldato a 210° C, coprendola con carta da forno, e spennellandola ancora con il tuorlo d’uovo se tendesse a colorire troppo in superficie. Ricetta di Franca Maria

La torta che piace ai bambini
Ingredienti: una confezione di pasta sfoglia, 1 confezione di wurstel da 250 gr., 200-300 gr di formggio olandese, 2 uova intere
Sbattere uova in un contenitore, aggiungere wurstel tagliati a fette non troppo sottili ed il formaggio a pezzetti medi. Mescolare e riempire tortiera già foderata con pasta sfoglia. Mettere in forno a 180° per 20 min circa fino a quando la pasta sfoglia sarà marroncima. – Ricetta di Silvia

Torta salata sfiziosa
Ingredienti: una confezione di pasta sfoglia, un etto di crudo affettato sottile o pancetta arrotolata, 4 uova, 1/2 bicchiere di latte, 1 cucchiaio di farina, 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato, 1 zucchina, sale pepe
Portare il forno a 200 gradi, foderare una pirofila (di diametro 3 o 4 cm inferiore a quello del disco di pasta sfoglia) con carta da forno e adagiarvi la pasta tenendo un bordo di qualche cm, forarla alla base con una forchetta e distribuirvi l’affettato coprendo bene il fondo. A parte mescolare la farina e il parmigiano; sbattere le uova finchè saranno un po’ spumose, aggiungere il latte e il composto di farina mescolare bene per togliere i grumi, affettare a dadini la zucchina e aggiungerla al composto. Regolare di sale e pepe e distribuirla nella pirofila. Infornare per 20/25 minuti circa. N.B. non preoccuparsi se durante la cottura la frittata si gonfia molto, una volta sfornata si sgonfia. Ricetta di Federica

Torta salata ai porri e patate
Ingredienti:
2 porri, 4 patate, mozzarella 250 gr, prosciutto cotto a fette, 1 rotolo di pasta sfoglia, olio, sale q.b., una padella grande con coperchio, una teglia da forno tonda
Pulite e tagliate finemente i porri; sbucciate le patate e tagliatele a rondelle non troppo spesse. Prendete una padella grande a sufficienza per contenere i porri e le patate e mettete sul fondo dell’olio (quanto basta per ricoprire il fondo); appena l’olio è caldo aggiungete i porri e fateli rosolare. Una volta che avranno preso colore, aggiungete le patate, coprite e lasciate cuocere, stando attenti a non far attaccare niente. A cottura quasi ultimata, salate ma non troppo e, aiutandovi con un mestolo, cercate di spezzettare il più possibile le patate. Poi lasciate raffreddare. A questo punto sroltolate la pasta sfoglia e con la sua carta da forno mettetela nella teglia. Con l’aiuto di una forchetta bucate la pasta che sta sul fondo, poi aggiungete le fette di prosciutto cotto in modo da ricoprire il fondo. Tagliate a fettine sottili la mozzarella e mettetela sopra il prosciutto cotto, poi aggiungete i porri e le patate precedentemente cotti. Ripiegate il bordo della pasta verso il contenuto della torta. Mettete la torta nel forno già caldo a circa 180-200° e lasciate cuocere finchè la pasta non è cotta e abbia preso colore (circa 20 minuti). Ricetta di Irene

Torta salata “alla Miry”
Ingredienti: 3,4 pomodori, pancetta affumicata, mozzarella, pepe
Tagliare a pezzettini non troppo piccoli 3/4 pomodori e farli cuocere in padella antiaderente per 15 min circa con aglio e olio e dadini di pancetta affumicata eliminando ogni tanto l’acqua che si forma nella padella. Mettere sulla forma della torta salata i pomodori e la pancetta (che si saranno ormai spezzettati tutti), aggiungere mozzarella a cubetti e una passata di pepe nero. Ricetta di Miriam

Torta alla trevigiana
Ingredienti:
1kg di radicchio trevigiano stufato in padella con un filo di olio e brodo vegetale, 2ht di pancetta nostrana tagliata a fette di consistenza, 2ht di formaggio gorgonzola, 2ht di panna
Mettere uno strato abbondante di pancetta ricoprire con il radicchio (che deve essere sgocciolato da eventuale liquido di cottura) ricoprire con una fonduta di gorgonzola e panna. Infornare per 45 minuti a 180° per ulteriori 15 minuti abbassando la temperatura a 140° per terminare la cottura.  Ricetta di Giorgia

Torta velocissima
Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia, 500 gr di zucchini, 250 gr di ricotta, sale q.b., origano
Stendere la pasta sfoglia in una pirofila, dopo averla bucherellata con una forchetta. In una terrina mescolare gli zucchini tagliati a rondelle fini e la ricotta, il sale e l’origano. Riempire la pasta sfoglia e mettere un filo d’olio sopra l’impasto. Mettere in forno a 180° per 20 minuti circa o quando la pasta sarà dorata. Ricetta di Yuna

Torta da due lire
«Di solito preparo questa torta salata, nei momenti nei quali mi viene voglia di mangiare qualcosa di diverso ma che si possa preparare in dieci minuti. Insomma, è la pizza buonumore che mette d’accordo tutti».
«La sfoglia la preparo semplicemente mettendo della farina in una terrina fonda, diciamo un 2/3 etti di farina, aggiungo un po’ di olio extra vergine d’oliva, un pizzico di sale, e acqua tiepida, sufficiente per formare un bel panetto morbido da lasciare dieci minuti a riposare. Per il ripieno, proprio perché la chiamo «torta da due lire»si devono adoperare gli alimenti che si hanno a disposizione in quel momento. Quindi, si possono adoperare, verdure rimaste la sera prima, come spinaci o carciofi, cicoria, piselli, cipolle, broccoletti, insomma quello che si ha a disposizione. Il consiglio è per gli abbinamenti, cioè con gli spinaci vanno bene la ricotta , il formaggio e le uova, mentre con la cicoria e i broccoletti, vanno meglio il prosciutto cotto a dadolini, le salsicce prima lessate, lo speck, questa è una mia opinione ma sperimentata. Diciamo di avere degli spinaci, allora si scaldano leggermente, si condiscono con olio e sale, poi si aggiunge un uovo, della ricotta, un po’ di noce moscata, un’ombra di pepe, dei tocchetti di scamorza, parmigiano e un goccio di olio, si mescolano tutti questi ingredienti. Intanto si riprende il panetto di sfoglia, si divide in due parti e si stendono con il matterello due sfoglie del diametro di 25 cm circa. Si prende un tegame tondo da forno, si unge con un po’ di olio, si riveste con la prima sfoglia, alzando bene i bordi, si riempie con il ripieno già preparato, si cosparge con un po’ di parmigiano e un goccio di olio sempre extra vergine d’oliva, si ricopre con la seconda sfoglia, si uniscono bene i bordi servendosi di una forchetta, si bucherella, si unge leggermente e s’inforna a 180° per un quarto d’ora fino a quando non si vede la superficie ben dorata. Credetemi, piace a tutti». Ricetta di Gabry Conti

Torta zucchine e pesto
Ingredienti:
pasta sfoglia già confezionata , 4/6 zucchine di media grandezza , 3 uova , 1 cucchiaino di pesto , 1 bicchiere di besciamella , 1/2 bicchiere di latte, 1 pezzo di formaggio a pasta molle (tipo Asiago) sale e pepe a piacere.
Dopo aver lavato le zucchine, tagliarle a rondelle sottili e farle saltare in padella con un cucchiaio d’olio e con 2 spicchi d’aglio. Accendere il forno a 180°. Stendere la pasta sfoglia utilizzando della carta da forno tra la tortiera e la pasta per evitare che si attacchi. Tagliare a cubetti il formaggio e cospargerlo sopra la pasta. Frullare le uova con  la besciamella, il pesto, e il latte per ottenere una crema omogenea non troppo densa o liquida. Cospargo sopra il formaggio le zucchine e verso il composto sopra a tutto, facendo in modo da ottenere un composto il più amalgamato possibile (far ruotare in senso orario/antiorario). Mettere in forno per 40 minuti, spegnere e far raffreddare in forno per altri 40/50 minuti. Ricetta di Luca

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Torte salate: ricette semplici e sofisticate