Torte e crostate per addolcire il palato

Calda, fragrante e profumata. Cosa c’è di meglio di una bella torta fatta in casa, per la colazione o per l’ora del ? O da dare ai bambini come merenda per la scuola. Oggi in commercio si trovano composti già miscelati a cui basta aggiungere pochi ingredienti o addirittura già pronti da mettere in forno. Ma non c’è niente di più bello che preparare tutto da soli, magari in compagnia di figli o amici, o in un momento intimo con il partner.

L’ingrediente principale per la buona riuscita di una torta "della nonna" o di una crostata è un’ottima conoscenza del forno. Infatti, potremo scegliere gli ingredienti migliori e amalgamarli ad arte, ma se non saremo in grado di stabilire i giusti tempi di cottura, sarà stato solo tempo sprecato. Un’abilità che si acquisisce soltanto con la pratica, se pensiamo poi alle diverse tipologie di forno in commercio (a gas, ventilato, ecc). Mai fidarsi nememno delle indicazioni che ci sono sulle scatole: soltanto noi possiamo conoscere intimamente il nostro forno, dopo anni e anni di appassionata collaborazione nel preparare dolci e manicaretti per tutti.

Oggigiorno, dove diete e chili di troppo la fanno da padrone, proporre una torta agli ospiti sembra quasi un reato. Ecco allora la ricetta della Torta di carote, leggera ma molto saporita, con cui farete di certo un’ottima figura.

Torta di carote

Ingredienti: 300 gr di carote, 200 g di farina, 100 g di zucchero, 2 uova, una bustina di lievito, una bustina di vanillina, una scorza di limone grattugiato, un po’ di burro per imburrare la teglia, zucchero a velo 

Preparazione:  lavate e sbucciate le carote, tagliatele a pezzetti e frullatele. Versatele in una ciotola e aggiungete le uova, lo zucchero, la vanillina, il lievito sciolto in mezzo bicchiere di latte, la scorza grattugiata del limone e la farina a pioggia. Mescolate con un cucchiaio di legno fino a quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati. Dopo aver imburrato la tortiera, versatevi il composto e mettetela nel forno già caldo a 180° per circa 30 minuti. I tempi di cottura dipendono dalla tipologia del forno, ma c’è una prova infallibile per capire quando la torta è pronta: dovete infilarvi uno stuzzicadenti, se rimarrà asciutto, potrete toglierla dal forno, altrimenti ci vorrà ancora un po’. A fine cottura, dopo che la torta si sarà raffreddata, spolveratela di zucchero a velo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Torte e crostate per addolcire il palato