Torta di riso

La Torta di Riso è certamente la più antica e amata a Bologna, che si vendeva anche per strada e che veniva offerta ad amici e parente durante la tradizionale Festa degli addobbi.

Ingredienti:

  • 2 l di latte
  • 9 uova
  • 150 g di riso Arborio
  • 150 g di cedro candito tritato
  • 150 g di mandorle tostate tritate
  • 500 g di zucchero
  • 1 limone
  • 1 pizzico di sale
  • liquore di mandorla amara o rum
  • pangrattato

Riunite il latte, lo zucchero, il sale e la scorza grattugiata del limone in un tegame ampio; fate alzare il bollore e gettate il riso, mescolate bene e fate riprendere il bollore. Fate bollire a fuoco un po’ allegro per 30-40 minuti, poi abbassate al minimo e fate cuocere pianissimo per almeno 2 ore, mescolando spesso, finché il latte e il riso non avranno fatto una bella crema color avorio. Spegnete il fuoco e unite il cedro candito tritato, fate intiepidire poi unite il liquore, le mandorle e le uova battute leggermente a parte. Versate il composto in una teglia di 27 x 23 cm circa, unta di burro e cosparsa di pangratato. Cuocete in forno a 170-180° per 50-60 minuti. Appena sfornata, bagnate abbondantemente la torta con il liquore di mandorla amara.

(Se non siete amanti del troppo dolce, potete togliere 50-100 g di zucchero).

 

 

Ricetta tratta da: La buona cucina di casa, Sorelle Simili, Vallardi Editori

Torta di riso