Ricette vegane crudiste: 5 idee per un antipasto perfetto

Gli antipasti vegani crudisti rappresentano il top della sana alimentazione e, oltre ad essere molto appetitosi, sono perfetti per ogni occasione

Il primo antipasto crudista che vi consigliamo è l’hummus crudista.
L’Hummus è un piatto tipico del Medio Oriente e generalmente si prepara utilizzando i ceci. Questa ricetta, invece, è a base di semi zucca e germogli di quinoa.
Ingredienti per 4 persone: una tazza di germogli di quinoa e mezza di semi di zucca (da lasciare in ammollo per circa 8 ore), prezzemolo, un pugno abbondante di tahine, il succo di mezzo limone, un cucchiaio di olio d’oliva, sale, pepe e uno spicchio d’aglio. Si frullano insieme tutti gli ingredienti e il composto ottenuto si mette in un coppa pasta e si serve in un piatto da portata, guarnendolo con tante verdure crude.

Altro antipasto crudista buono e d’effetto è la mousse di pomodoro, aromatizzata con basilico, peperoncino e aglio ma l’ingrediente segreto di questa ricetta è il burro di cocco.
Ingredienti per preparare la mousse: 4 pomodori, uno spicchio d’aglio, un ciuffo di basilico, 1 cucchiaino abbondante di burro di cocco, peperoncino, sale e pepe. Si frullano insieme tutti e – una volta creata una vellutata – si versa il composto in dei bicchieri capienti che andranno riposti in frigorifero per circa 30 minuti.

Per accompagnare  l’antipasto è consigliata una salsa di cipolle, che si prepara con i seguenti ingredienti: 1/4 di cipolla dolce, mezza tazza di acqua e mezza di mandorle, origano, sale, pepe e un cucchiaio raso di olio d’oliva.
Si frullano tutti insieme, si versa la salsa sopra la mousse di pomodoro e si conserva in congelatore per 10 minuti, decorando con qualche ciuffo di basilico.

Ottime anche le polpette crudiste, per prepararle servono questi ingredienti : 200 gr di carote, mezzo cucchiaino di cipolla in polvere, mezzo di aglio in polvere e mezzo di paprika affumicata. A questi ingredienti andrete ad aggiungere anche: un pizzico di sale rosa, 80 gr di noci sgusciate, 30 gr di semi di lino e un rametto di timo fresco. Il tutto andrà messo in un mixer e con il composto ottenuto si formano delle polpette che dovranno essere poste in un essiccatore per circa 2 ore.

Le polpette possono essere servite con una salsa Stroganoff, ideale anche per condire spaghetti di zucchine o per guarnire cracker di lino. Il procedimento per realizzare la salsa è molto semplice, basta mettere in un frullatore: 300 gr di funghi prataioli, 200 gr di anacardi, 25 gr di pomodori secchi, un po’ di timo e un cucchiaino di prezzemolo tritato.

Immagini: Depositphotos

Ricette vegane crudiste: 5 idee per un antipasto perfetto