Ricetta per una salsa barbecue da leccarsi le dita

Avete organizzato una grigliata in giardino con amici? Non dimenticatevi di preparare una golosa salsa barbecue in accompagnamento.

Tutto pronto per la vostra grigliata? La carne c’è, la griglia è pronta, ma alla salsa barbecue con cui accompagnare le vostre prelibatezze l’avete preparata? Ecco come farla in casa.

Tanti aromi per una salsa stuzzicante
Di ricette della salsa barbecue, nata tra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX negli Stati Uniti, ce ne sono molte, ma gli ingredienti che non possono mai mancare sono: cipolla, olio o burro, aceto, zucchero, salsa di pomodoro, peperoncino, pepe, sale e salsa Worcestershire (o Worcester), il caratteristico intingolo di origine inglese dal sapore agrodolce e pure un po’ piccante.

Una ricetta semplice e veloce
Volete prepare la salsa barbercue in casa in modo semplice e veloce? Per un risultato perfetto vi serviranno: 200 g di salsa di pomodoro, 10g di concentrato di pomodoro, una cipolla gialla, 1 spicchio d’aglio, 60 ml di aceto di vino bianco, 50 g di senape, 2 cucchiai di zucchero, 5 g di peperoncino, 20 g di burro, tabasco, salsa Worcestershire, sale e pepe. La cipolla va tagliata fine e poi fatta rosolare in padella con lo spicchio d’aglio e del burro. Quando si sarà imbiondita, sfumate con l’aceto e aggiungete la salsa e il concentrato di pomodoro. Cuocete a fuoco medio e, quando il concentrato si sarà perfettamente amalgamato con la salsa di pomodoro, aggiungete anche lo zucchero, la senape e il peperoncino. Alzate la fiamma e fate cuocere per una ventina di minuti circa. Spegnate il fuoco, fate riposare la salsa, filtratela con un colino per eliminare i pezzetti di cipolla e lo spicchio d’aglio, dopo di che insaporitela a piacere con sale, pepe, tabasco e salsa Worcestershire. La salsa deve presentarsi liscia e cremosa, se vi sono rimasti dei residui di cipolla potete anche frullarla per farla diventare omogenea. I quantitativi di aromi e spezie possono essere aggiustati a seconda dei propri gusti, attenzione solo a non esagerare, una salsa troppo saporita e piccante coprirebbe eccessivamente il gusto della carne. Se ne avanzate un po’, ricopritela con dell’olio extravergine d’oliva e mettetela in frigorifero si conserverà per qualche giorno.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ricetta per una salsa barbecue da leccarsi le dita