Polenta: calda, soffice e profumata. Ricette

Un piatto eclettico e social, raduna intorno a se intingoli deliziosi, formaggi, verdure e soprattutto amici affamati

Con i primi freddi compare in tavola la polenta. Calda, fumante e appetitosa è ideale con intingoli e carni saporite, va a nozze con i funghi ma anche con i formaggi. Alla griglia, al forno, o tuffata in una tazza di latte – per un pranzo frugale in famiglia – la polenta è un autentico piatto social, ideale per riunire intorno a se amici o familiari.

E’ un cibo antichissimo consumato, con le dovute varianti, in tutta Italia, dove in auttuno è festeggiata con sagre ed eventi; ma è stato a lungo l’alimento base della dieta in molte regioni del Nord, nelle quali è maggiormente diffuso.
Prima dell’introduzione del mais, la polenta veniva prodotta con cereali come orzo e farro, segale, miglio, grano saraceno e frumento.  La farina migliore è quella macinata a pietra (bramata) – la più usata è quella gialla di granoturco – che va lavorata con acqua e sale, in un paiolo – preferibilmente di rame – girando con delicatezza per almeno un’ora.

Una volta cotta portatela in tavola su un tagliere rotondo coperta da un canovaccio, intorno si possono radunare svariati condimenti dai funghi trifolati allo spezzatino, dalle salsicce al guazzetto di pesce, dal ragù alla fonduta e una infinità di verdure cotte al forno o con sughetti speziati dal profumo irresistibile.

La ricetta scelta da noi è la polenta uncia, originaria della provincia di Como e si può degustare in diversi rifugi e baite del luogo. In pratica è polenta con formaggio fuso, annegata nel burro, con tantissimo aglio.

POLENTA UNCIA

Ingredienti: 300 gr farina gialla bramata, 250 gr farina fraina, acqua, 250 gr formaggio latteria, 250 gr formaggio grasso, 250 gr burro, svariati spicchi di aglio puliti, sale grosso.

Preparazione: in un paiolo di rame fate bollire l’acqua salata e aggiungete un po’ di burro. Versate a pioggia le due farine mescolando con il tarello con un movimento regolare. Nel frattempo soffriggete gli spicchi di aglio nel burro restante. A cottura quasi ultimata, aggiungete i formaggi e il soffritto di aglio. Mescolate e servite subito.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Polenta: calda, soffice e profumata. Ricette