Come preparare la polenta col bimby

Preparare la polenta con il bimby è semplicissimo. Ecco come farlo in poche mosse e portare a tavola una ricetta da leccarsi i baffi

Fra le tante ricette che si possono preparare con il bimby c’è anche la polenta. Questo piatto tipico del Nord Italia si mangia soprattutto d’inverno, quando fuori fa freddo e il corpo ha bisogno di qualcosa di nutriente e gustoso. La polenta è un piatto unico che mette tutti d’accordo, grandi e piccini, ed è perfetta anche per chi è intollerante al glutine. Grazie al bimby si prepara in pochissimi minuti ed è davvero deliziosa. Portatela a tavola ancora calda e fumante, accompagnata da un bel bicchiere di vino rosso. Potete condirla a piacere con ciò che preferite, dal sugo di pomodoro con le spuntature di maiale, al ragù di carne e funghi, passando per lo spezzatino all’aceto balsamico oppure un’insalata di porcini. Nel nostro paese esistono tantissime versioni della polenta, da quella carbonera del Trentino, con i formaggi, a quella taragna, dal gusto deciso, passando per la polenta concia (o uncia) e quella con i funghi. Una delle varianti più particolari è la polenta osei, preparata sia come piatto salato che come dolce.

Ingredienti:

  • 400 g di farina gialla di mais
  • un litro e mezzo d’acqua
  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • 1 cucchiaio di olio evo

Procedimento:

Versate l’acqua, l’olio e il sale all’interno del boccale e portate ad ebollizione 12 minuti 100° vel.1

Tramite il foro aggiungete la farina gialla mentre le lame sono ancora in movmento a vel.2, ricordandovi di spatolare ogni tanto per raccogliere tutto.

Fate cuocere la polenta per 40 minuti 100° vel.2 e infine servite condita a piacere

Come preparare la polenta col bimby
Come preparare la polenta col bimby