Petto di anitra con i fichi

Mescolate in una ciotola lo zenzero con la soia ed il miele e fateci marinare i petti d’anatra facendo in modo che siano ben ricoperti da questa marinata. Fate riposare per un ora in frigorifero. Trascorso questo tempo scolateli bene ed incidete la pelle a losanghe con l’aiuto di un coltello. Cuoceteli in una padella antiaderente per 10 minuti appoggiando il lato “pelle” sul fondo della padella. Durante la cottura togliete un po’ di grasso e cuocete per 10 minuti l’altro lato. Nel frattempo in una altra padella fate sciogliere la noce di burro e quando schiuma versate con delicatezza i fichi e la marinata dei petti d’anatra. Fateli cuocere per circa 5 minuti a fuoc basso rigirandoli con attenzione. Tagliate i petti d’anitra a fette, disponeteli sul piatto di portata ricoprendoli con i fichi e la loro salsa.

Fonte:

Petto di anitra con i fichi