In salsa d’aglio

Già nel Medioevo la salsa con l’aglio aveva un posto d’onore in cucina e "lui" era considerato un vero toccasana. Oltre alla capacità di disinfettare l’organismo gli si attribuiva il dono di tenere lontani gli spiriti maligni, il malocchio e qualsiasi influenza negativa.
Col tempo si scoprono sempre nuove proprietà terapeutiche dell’aglio: è un antibiotico naturale, rafforza il sistema immunitario, protegge dall’influenza, depura il fegato, combatte il colesterolo,  le "vampe di calore" e i chili di troppo.
E’ un valido aiuto nella prevenzione del cancro. Un difetto? L’odore che non è gradito a tutti, e spesso dopo averlo mangiato non si passa inosservati.

Ma il suo regno restano i fornelli: una buona salsa all’aglio non può mancare su una tavola che si rispetti.

Ecco alcune varianti della salsa all’aglio, per condire carni e pesci bolliti, arrosti e verdure fino ai più tradizionali spaghetti.

SALSA AGLIATA –  Ricetta base per carni e verdure
Ingredienti: 7 spicchi d’aglio, 80 gr di mollica di pane, olio extra vergine oliva, aceto di vino, sale pepe q.b.
Preparazione: pestare gli spicchi d’aglio in un mortaio, aggiungendo un po’ alla volta l’olio a filo, fino a ottenere una crema morbida.
Bagnare la mollica di pane con acqua e aceto, strizzarla ben bene eaggiungerla al composto cremoso. Mescolare energicamente e aggiungere ancora olio, unire infine del pepe macinato fresco al momento e un pizzico di sale. Ricorsdate che l’aggiunta troppo rapida di olio potrebbe far immpazzire la salsa.
Per la variante francese: l’AIOLI, aggiungere 2 tuorli d’uovo e il succo di un limone.
 

AGLIATA CON LE ACCIUGHE
Ingredienti: 
da 2 a 8 acciughe sotto sale, 6 spicchi d’aglio, 80 gr di mollica di pane, olio extra vergine oliva, qualche aghetto di rosmarino, aceto di vino, sale pepe q.b.
Preparazione: 
tagliate a pezzetti le acciughe dopo averle dissalate e diliscate. Schiacciatele con una forchetta fino a creare una crema. Unite al composto della ricetta base, la polpa delle acciughe. Mescolate bene il tutto e usatelo per condire, ortaggi verdure e carni.

AGLIATA ALLA TRAPANESE – Salsa per primi piatti
Ingredienti: mandorle fresche spellate 150 gr, 5 spicchi d’aglio, 3 pomodorini Filicudari, simili ai pachino, un pungno di foglie di basilico fresco, olio  extra vergine di oliva, sale e pepe q.b.
Preparazione:  schiacciate le mandorle in un mortaio fino a disfarle e conservatele in una ciotola.
Pestate gli spicchi d’aglio in un mortaio, aggiungendo un po’ alla volta l’olio a filo, fino a ottenere una crema morbida, unire le mandorle tritate. Mescolare bene, amalgamare gli ingredienti e aggiungere qualche foglia di basilico, cpntinuare a lavorare con il pestello e unire i pomodorini tagliati a pezzetti molto piccoli, mescolare un po’  e unire sale e pepe.

Condire gli spaghetti o la pasta che preferite con questa salsa fredda, aggiungendo alla fine una grattugiata di ricotta salata e alcune foglie di basilio.

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In salsa d’aglio