Frittata di cipolle

In una pentola antiaderente, a fuoco basso, fate imbiondire le cipolle in due cucchiai di olio mescolando continuamente per non farle attaccare al fondo. Quando incominciano a prendere un leggero colore bagnatele con due o tre cucchiai di acqua, date una bella mescolata e proseguite la loro cottura fino a quando sono diventate belle trasparenti. Quando cotte, trasferitele nella ciotola dove avete sbattuto le uova con un po’ di sale e, dopo avere mescolato bene, versate il tutto in una padella antiaderente unta con un po’ di olio. Per la cottura seguite quanto scritto per la omelette spagnola. Questa frittata è ottima mangiata sia fredda che calda.

Fonte:

Frittata di cipolle