Spaghetti al Filetto di pomodoro

Una ricetta veloce per un sugo di pomodoro

Un sughetto basilare e di antica tradizione, ideale per condire la pasta, in particolare gli spaghetti o qualsiasi altro tipo di pasta lunga. Da preparare in estate con i pomodori freschi. L’ideale sono i San Marzano, ma sono buone anche le altre qualità adatte ai sughi cotti.

  • Prendete 500 gr. di pomodori rossi e ben maturi ma duri e succosi, praticare una piccola incisione e immergeteli in acqua bollente per 2 minuti. Toglieteli dall’acqua con una schiumarola e immergeteli in acqua fredda.
  • Spellateli e tagliateli con un coltellino molto affilato in filetti sottili per il verso lungo. Se ci sono dei semi, eliminateli.
  • Nel frattempo scaldate l’olio e l’aglio in una padella, aggiungete i filettini di pomodoro e cuocete per 5 minuti, facendo attenzione a non romperli mentre girate il sughetto.
  • Aggiungete verso al fine una manciata di foglie di basilico fresco e fate cuocere qualche secondo. Spegnete e togliete l’aglio.
  • Cuocete gli spaghetti molto al dente, scolateli e passateli velocemente nella padella con metà filetto di pomodoro. Metteli in un piatto di portata ovale e sopra versate l’altra metà di sugo, decorate con alcune foglie di basilico fresco, macinate del pepe fresco e portate in tavola.

 

Spaghetti al Filetto di pomodoro