Dosi e metodi per una polenta al bacio

La polenta è una ricetta della tradizione, nutriente e gustosa. Ecco come prepararla in modo perfetto!

La polenta nasce come sostituto del pane e accompagna sughi, formaggi, carni in umido, ma anche preparazioni a base di pesce. Viene preparata quasi sempre con farina di mais fine o a grana grossa, da sola o mescolata a farina di grano saraceno, oppure nella versione veneta preparata con semola bianca. La sua preparazione è semplice, ma richiede una certa abitudine che col tempo si è persa, soprattutto richiede tempi lunghi di preparazione e una cura continua. A questo si può sopperire con metodi di cottura più moderni, senza rinunciare al suo gusto tipico.

Alla faccia delle tradizioni, la polenta si può preparare sia nella pentola a pressione sia in una pentola antiaderente. In questo modo si riducono i tempi di cottura e non è necessario sorvegliare la preparazione in continuazione.

Polenta con la pentola a pressione

Ingredienti:

  • 1,5 lt di acqua
  • 500 g di farina gialla

Preparazione:

Scaldare l’acqua salata fino al bollore, versare la farina a pioggia e mescolare fino a che non si formino grumi, chiudere il coperchio e calcolare venti minuti dal sibilo. Aspettare che svapori e servire.

Polenta con la pentola antiaderente

Ingredienti: 

  • 1,5 lt di acqua
  • 500 g farina gialla

Preparazione:

Scaldare l’acqua salata, portare a bollore e versare la farina a pioggia, rimestare bene, senza che si formino grumi, e lasciare il composto molto lento. Far cuocere la polenta coperta, in modo che resti sempre dell’umidità sulla superficie, passati i 40-45 minuti scodellare sul tagliere senza rimestare.

Polenta con il metodo tradizionale

Ingredienti:

  • 1,5 lt di acqua
  • 300 g farina di mais

Preparazione: 

Mettere sul fuoco un paiolo con l’acqua salata e portare a bollore. Versare a pioggia la farina di mais, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno perché non si formino i grumi. Continuare la cottura a fuoco medio, sempre girando, dovrà cuocere per 40 minuti, e il composto dovrà risultare liscio e omogeneo. Una volta pronta versare la polenta su di un tagliere di legno e servire ben calda.

Tips & tricks:

  • La polenta è pronta quando si stacca facilmente dai bordi del paiolo.
  • Tenere un pentolino con acqua in ebollizione, se durante la cottura la polenta si rassoda aggiungere un po’ di acqua già calda alla preparazione.
  • Per evitare che si formino grumi e non dover aggiungere dopo troppo condimento, preparare la polenta con mezza dose di acqua e mezza di latte.
Dosi e metodi per una polenta al bacio