Come fare il brodo vegetale a regola d’arte: ricetta e consigli

Il brodo vegetale è un versatile e utile ingrediente da tenere a portata d’uso in cucina. Sapete come prepararlo in casa?

I dadi e i preparati granulari già pronti sono molto comodi e pratici, ma volete mettere il sapore di un brodo vegetale fatto in casa? Ecco gli accorgimenti da seguire per farlo buonissimo.

Preparare il brodo vegetale non è difficile ci vogliono solo un po’ di pazienza e volontà. Gli ingredienti principali sono: acqua, sedano, carota e cipolla. Volendo si possono poi aggiungere anche altre verdure (come zucchine, pomodori e patate), erbe aromatiche e spezie (in particolare prezzemolo, alloro, aglio e pepe) per rendere il brodo ancora più saporito. Se pensate di usare il brodo vegetale come liquido di cottura, andrà aggiunto anche del sale.

L’operazione più complessa è quella di pulire e tagliare in piccoli pezzi le verdure, dopo di che è tutto molto semplice. Gli ortaggi messi in acqua fredda e non in acqua già bollente, come si fa quando si cucinano le verdure lesse. In questo modo man mano che l’acqua si riscalda e bolle le verdure rilasceranno gradualmente le loro sostanze aromatiche e nutrienti nel liquido.

Ricetta base del brodo vegetale
Ingredienti per 4 persone:
2 litri acqua
200 g sedano
200 g carota
100 g cipolle
Sale fino q.b.

Lavate, pulite e tagliate le verdure in pezzi piccoli. Riempite di acqua fredda per 3/4 una pentola. Aggiungete gli ortaggi, coprite con il coperchio, accendete la fiamma del fornello al minimo, lasciando sobbollire il liquido per almeno un’ora. Spegnete il fuoco, filtrate e regolate di sale.

In alternativa al brodo, potete preparare in casa un buon dado vegetale. Per farlo vi servono:
500 ml di acqua
200 g sedano
100 g carota
100 g zucchina
100 g di pomodoro
Erbe aromatiche (basilico, salvia, rosmarino) a piacere
300 g di sale fino
2 cipolle medie
2 cucchiai d’olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio

Pulite e affettate le verdure in piccoli pezzi, mettetele poi in una pentola con l’acqua e lessatele. In una padella rosolate l’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le verdure a dadini lesse e gli aromi. Salate e cuocete fino a quando il composto risulta denso. Frullate il composto, cuocete per far evaporare tutta ancora più acqua. Versate il composto nella vaschetta del ghiaccio e lasciate indurire i dadi in congelatore per una notte, poi metteteli in un contenitore di vetro e conservateli in frigorifero.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come fare il brodo vegetale a regola d’arte: ricetta e consigli