Come fare il brodo di carne: ricetta e suggerimenti

Un buon brodo di carne è un prezioso alleato in cucina. Invece di usare i dadi o i preparati per brodo già pronti perché non prepararlo in casa?

Il brodo di carne è facile da fare in casa e ha il vantaggio, rispetto ai dadi o ai preparati già pronti, di poter essere personalizzato in base ai gusti e alle preferenze.

Ricetta brodo di carne
4 litri d’acqua
1 kg di carne bovina (meglio se con l’osso)
2 carote
2 coste di sedano
4 rametti di prezzemolo
1 cipolla di medie dimensioni
1 cucchiaino di sale grosso

Pulite, mondate e tagliate a pezzi le carote e le coste di sedano. Lavate il prezzemolo e sbucciate la cipolla. Passate sotto acqua corrente la carne, poi tamponatela con un panno da cucina e immergetela in una pentola riempita con acqua fredda insieme agli altri ingredienti. Coprite la pentola con un coperchio e portate ad ebollizione. Quando inizia a bollire, abbassare al minimo e lasciate sobbollire il brodo per 3 ore. Schiumate durante la cottura tutte le volte che si rende necessario farlo, eliminando al tempo stesso grasso e residui di carne che galleggiano. A fine cottura, spegnete la fiamma, scolate carne e verdure e filtrate il brodo.

In questa ricetta abbiamo usato carne bovina (i tagli più indicati sono quelli non troppo magri, con osso annesso e midollo) ma si può preparare anche con il pollame (vengono utilizzati soprattutto gallina, pollo e cappone).

Dado di carne fatto in casa
Preferite preparare il dado di carne in casa? Per farlo vi serviranno: 300 g di carne (a scelta tra manzo, pollo o maiale), 500 ml di acqua, 200 g totali sedano, 150 g di carote , 100 g erbe aromatiche (a piacere tra prezzemolo, rosmarino, basilico, timo), 300 g di sale fino, 1 cipolla e 2 cucchiai di olio di extravergine d’oliva. Tritate la carne. Pulite e tagliate a dadini le verdure. In una padella fate rosolare la cipolla in un poco d’olio, aggiungete poi le verdure e quando la cipolla sarà imbiondita, versate anche la carne e le erbe aromatiche. Fate cuocere a fiamma bassa, girando di tanto in tanto, per un paio d’ore circa, salando a metà cottura. Quando il composto avrà perso gran parte dell’acqua, frullatelo in modo da ottenere un crema densa. Versate il composto nella vaschetta del ghiaccio e lasciate indurire i dadi in congelatore per una notte, poi metteteli in un contenitore di vetro e conservateli in frigorifero.

Come fare il brodo di carne: ricetta e suggerimenti