Come fare gli anelli di cipolla fritti, i famosi onion rings

Mai provato a fare gli onion rings in casa? Preparare gli anelli di cipolla fritti non è poi così difficile, basta scegliere le cipolle giuste e fare una pastella a regola d’arte.

Onion rings o anelli di cipolla frittiSe siete stati negli Stati Uniti avrete di certo assaggiato gli onion rings, forse però non avete ancora pensato di prepararli in casa. Di seguito trovate le indicazioni per fare gli anelli di cipolla fritti proprio come quelli dei fast food.

Cipolle dolci e polpose
Le cipolle adatte a questa preparazione sono quelle dolci, come quelle di Tropea. Sceglietele carnose per evitare che si secchino durante la frittura. Per 4 persone calcolate: 3 cipolle dolci, 3 cucchiai di farina, 1 uovo, 2 cucchiai di olio d’oliva, 200 ml di birra chiara, sale e olio di semi per friggere. Sbucciate e tagliate le cipolle in fette spesse un centimetro circa. Per ogni fetta separate i vari strati concentrici, formando più anelli di dimensioni diverse. Mettete gli anelli di cipolle a bagno nell’acqua per un’ora per togliere il sapore troppo pungente della cipolla oppure, in alternativa per ottenere lo stesso risultato, potete scottarle in acqua salata bollente per un minuto.

Una pastella leggera
La pastella si prepara mescolando fra loro energicamente uova, farina, olio d’oliva e birra (se preferite potete utilizzare acqua frizzante) e deve risultare omogenea e mediamente densa. Asciugate gli anelli di cipolla, impanateli leggermente con della farina, passateli nella pastella e friggeteli in olio di semi. L’olio al momento della frittura dovrà essere già caldo, a una temperatura di circa 180 gradi. Togliete gli anelli dalla padella dopo un paio di minuti di frittura, quando risultano perfettamente dorati, asciugate l’eccesso di olio con della carta assorbente, se serve aggiustate il sapore con del sale e serviteli accompagnati da salse a piacimento, come maionese, senape, ketchup, salsa barbecue o mostarda. Si prestano anche a diventare degli invitanti stuzzichini per il momento dell’aperitivo oppure possono essere uno sfizioso contorno per piatti di carne alla griglia oppure per formaggi e salumi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come fare gli anelli di cipolla fritti, i famosi onion rings