Ricette del cavolo

Le verdure d’inverno hanno pochi adulatori, ma superati i pregiudizi le soddisfazioni culinarie non mancheranno. Cavolfiore, cavolo verza e broccoli sono ingredienti versatili, ideali per preparare piatti di pasta, secondi e piatti unici, senza contare che sono ricchi di proprietà benefiche. Per imparare ad amare questi ortaggi si deve cercare di eliminare il cattivo odore provocato dalla presenza di zolfo: aggiungi in cottura una foglia di alloro, la scorza di limone oppure un cucchiaio di aceto, così da ridurne l’intensità. Ma soprattutto fai in modo che l’acqua di cottura non ristagni nel lavello e nelle tubature.

Per gustarne appieno le qualità: acquistare soltanto le verdure molto fresche, eliminare le foglie esterne e il torsolo, dividere in piccole parti (separare i fiori di cavolfiore e i broccoletti) e cuocere in abbondante acqua bollente salata. Cuocere le verdure al dente, scolarle e usarle per le altre preparazioni.

CAVOLFIORE
Chi non ama questa verdura spesso si lascia condizionare dal pessimo odore di zolfo che sprigiona in cottura. In realtà il sapore del cavolfiore è abbastanza neutro e soprattutto si presta a preparazioni davvero golose: come la pasta al forno, i contorni al gratin e le torte di verdura. Il cavolfiore è ricco di vitamina C e vitamina A ed è considerato un forte antiossidante.

VERZA
E’ un ingrediente altrettanto ostico, odiato spesso da schiere di bambini e ragazzi, sempre per il suo odore. Per imparare ad amarlo consiglio di consumarlo in insalata (tagliato sottile sottile, con striscioline di speck) è fresco, saporito e croccante. Per chi è più temerario sono ottime le minestre di verza e le cotture con carne brasata come la cassoeula.

BROCCOLI
Hanno un gusto deciso, perciò si può capire che non piacciano a tutti. Una volta apprezzati i broccoletti possono essere usati per condire la pasta asciutta o arricchire i contorni. Contengono quantità elevate di minerali e vitamine e si abbinano bene al pesce. Come altri ortaggi, sono alimenti molto sazianti e quindi sono utili in un’alimentazione ipocalorica.

Ricette del cavolo