Canederli tirolesi

Ingredienti:
2 litri di brodo di carne, 40 gr di farina, 200 gr di pane raffermo, 100 gr di speck, 30 gr di burro, 150 ml di latte, una spolverata di pepe, 2 uova , 1 piccola cipolla, una spolverata di noce moscata, 2 cucchiai di prezzemolo.

 

Preparazione:

  • Mettete in una scodella il pane raffermo tagliato a dadini di circa un centimetro, aggiungete le uova sbattute con un pizzico di pepe e uno di sale e il latte, mescolate per bene e lasciate riposare per almeno due ore coprendo il tutto con un tovagliolo o uno strofinaccio.
  • Mescolate di tanto in tanto il composto in modo tale che tutto il pane si inzuppi senza spappolarsi.
  • Fate un soffritto in olio d’oliva e burro con speck e cipolla finemente tritati.
  • Quando il soffritto sarà freddo, aggiungetelo al pane ammorbidito insieme al prezzemolo tritato, la noce moscata e alla fine versate a pioggia la farina.
  • Mescolate e fate riposare mezz’ora. Trascorsa la mezz’ora formate con l’impasto palline piuttosto grandi, di circa 8-10 centimetri di diametro. Se si appiccicano troppo alle mani, bagnate le polpette nell’acqua. Quindi fate rotolare i canederli nella farina e teneteli da parte.
  • Gli gnocchi tirolesi vanno cotti nel brodo bollente tutti insieme, quindi preparate il vostro brodo di carne e metteteci dentro i canederli per almeno 15 minuti a fuoco molto basso.
    Quando verranno a galla, saranno pronti.
    Serviteli ben caldi in brodo oppure conditi con burro fuso e salvia.

     

 

Canederli tirolesi