Black Russian : ricetta , ingredienti di base e come si prepara il cocktail

Black Russian: alla scoperta dei procedimenti necessari per la preparazione di questo cocktail di origine belga, molto apprezzato dagli amanti del liquore al caffè

Il Black Russian fu ideato nel 1949 da Gustave Tops, un noto barman che lavorava all’interno dell’hotel Metropole di Bruxelles. Precisamente questo cocktail fu preparato per essere servito all’ambasciatore americano in Lussemburgo. Fa parte della categoria After Dinner, ovvero si consiglia di berlo dopo un abbondante pranzo o una cena. E’ un’alternativa del White Russian ed è composto dal 30% di liquore al caffè e dal 70% di vodka, i quali sono i suoi ingredienti principali.

In base ai suoi ingredienti questa bevanda potrebbe risultare un ottimo digestivo. Per servirlo al meglio si consiglia di prepararlo in un bicchiere specifico, ovvero l’Old Fashioned o in alternativa un Tumbler Basso, al fine di favorire al meglio tutta la sua gustosità. Tra gli ingredienti secondari del Black Russian si trova unicamente del semplice ghiaccio. Questo cocktail è privo di decorazioni e la sua gradazione è alcolica. E’ una bevanda diffusa in tutto il mondo, infatti è nota a livello internazionale. Ma quali sono le fasi di preparazione del Black Russian? Preparare questo cocktail è più semplice di ciò che si pensi e non prevede alcuna difficoltà.

E’ essenziale però prestare la giusta attenzione alle dosi degli ingredienti. Per preparare il Black Russian occorre innanzitutto versare in un bicchiere old fashioned del ghiaccio. Dopodiché si può procedere alla miscela degli ingredienti principali, ovvero la vodka e il liquore al caffè. Nel momento in cui quest’ultimi vengono versati è fondamentale farlo con cautela per non sbagliare le dosi. Questo squisito cocktail prende dunque origine dall’unione del liquore al caffè e della vodka. Quest’ultima è un distillato dal sapore forte e dalla colorazione chiara, ottenuta dalla distillazione di frumento fermentato.

Si tratta di un prodotto tipico della Russia, composto prevalentemente da acqua e alcool. Inoltre la vodka viene spesso utilizzata per la preparazione di numerosi cocktail. Nella vodka russa tradizionale il tasso alcolico equivale a circa il 40%. Il liquore al caffè Kahlua invece, indispensabile per la preparazione del Black Russian è originario dal Messico ed è considerato uno dei migliori liquori dolci negli Stati Uniti. A rendere questo cocktail prelibato è proprio il retrogusto intenso ed aromatizzato alla vaniglia, il quale rilascia un invitante profumo di caffè.

Black Russian : ricetta , ingredienti di base e come si prepara il&nbs...