5 ricette con la papaya, frutto ricco di proprietà benefiche

La papaya è un frutto conosciuto per le sue virtù antiossidanti, perché non usarlo in cucina e portarlo a tavola in modo creativo?

Normalmente viene consumata da sola al naturale o nelle macedonie, ma la papaya può diventare uno sfizioso ingrediente in cucina. Ecco 5 fresche e colorate ricette con questo frutto.

Insalata di gamberi, calamari e papaya
Ingredienti per 4 persone: 300 g di calamari, 300 g di code di gamberi, 2 fette di papaya, 60 g di misticanza, succo di limone, olio extravergine d’oliva, sale, pepe, foglioline di menta. Pulite i calamari e i gamberi, cuoceteli in acqua bollente salata e una volta pronti metteteli in 5 ciotole, aggiungete la misticanza, la papaya a fettine sottili o a cubetti e le foglioline di menta e condite con succo di limone, olio, sale e pepe.

Tartare con papaya e fagiolini
Ingredienti per 4 persone: 400 g di filetto di vitello, 200 g di polpa di papaya, 200 g di fagiolini, succo di limone, olio extravergine d’oliva, aceto balsamico, sale e pepe. Lessate i fagiolini in acqua salata, scolateli, raffreddateli con acqua fredda e tagliateli a rondelle. Tagliate a cubetti al coltello il filetto e conditelo con succo di limone, olio, sale e pepe. Tagliate a cubetti anche la papaya. Mettete la carne in 4 coppapasta messi sui piatti di portata, aggiungete la papaya e i fagiolini, pressate con un cucchiaio, togliete il coppapasta, condite con ancora un filo d’olio e qualche goccia di aceto balsamico e servite.

Torretta di papaya, prosciutto crudo e mozzarella
Ingredienti per 4 persone: 200 g di mozzarella, 1 papaya, 100 g di prosciutto crudo, olio extravergine d’oliva, aceto balsamico, sale e pepe. Tagliate la mozzarella in modo da ricavare 8 dischi rotondi di grandezza simile. In 4 coppapasta componete la millefoglie mettendo sul fondo un primo strato di mozzarella, poi la papaya a fette e sopra una fettina di prosciutto crudo. Ripetete gli strati di mozzarella, papaya e prosciutto crudo. Condite con un filo d’olio e qualche goccia di aceto balsamico.

Tiramisù di papaya
Avete sicuramente già assaggiato il classico tiramisù e anche la sua variante primaverile alle fragole. Qui vi proponiamo quello alla papaya, preparato in modo del tutto simile al tiramisù alle fragole. Per farlo servono, 300 g di biscotti tipo savoiardi, 4 uova, 140 g di zucchero, 300 g di mascarpone, 500 g di papaya. Preparate una salsina frullando 130 g di papaya con 60 g di zucchero e 100 ml di acqua. Realizzate una crema mescolando i tuorli d’uovo con lo zucchero restante, aggiungendo poi il mascarpone e infine gli albumi montati a neve. Inzuppate i savoiardi nella salsa alla papaya, metteteli alla base del tiramisù, versate sopra la crema al mascarpone e sopra ancora della papaya a tocchetti o a fette, alternate strati di savoiardi imbevuti nel succo di papaya, alla crema e alla frutta, completate con della papaya a dadini in superficie.

Gelato leggero alla papaya
Pulite 1 papaya grande, tagliatela a cubetti, mischiatela a un barattolo da 500 g di yogurt bianco e surgelate il tutto, mettendolo in un contenitore che possa andare in congelatore (o anche nello stampi per i cubetti di ghiaccio) e poi in freezer per qualche ora. Avvalendovi dell’aiuto di un robot da cucina tritate la papaya con lo yogurt e il gelato è pronto.

5 ricette con la papaya, frutto ricco di proprietà benefiche