Elogio alla leggerezza

Perché non possiamo viverla con maggiore leggerezza? Davvero farlo ci renderebbe delle persone peggiori o addirittura prive di spessore?

Milan Kundera definiva la leggerezza insostenibile. Noi, al contrario, l'abbiamo demonizzata da sempre, perché è lei che connota in maniera negativa le persone che ne fanno uso. Secondo le nostre convinzioni, infatti, affrontare la vita e la quotidianità con un approccio leggero ci rende frivole, sciocche e prive di personalità. E quanto ci sbagliamo.

Registrati a DiLei per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Elogio alla leggerezza