Tornare con il tuo ex? Ecco perché non è una buona idea

Se la tua storia non ha funzionato c'è un perché, forse è arrivato il momento di iniziare a guardare avanti

Credevi che fosse l’uomo giusto per te, quello con cui passare il resto della tua vita. E, invece, anche stavolta è già finita. E proprio quando dovresti mettercela tutta per voltare pagina, inizi a pensare: “Perché non riprovarci?”. Ecco tutti i motivi per cui sarebbe meglio non farlo.

Se la tua storia non ha funzionato, forse così felice non eri. Certo ora ti tornano alla mente solo i momenti romantici, i baci appassionati e gli sguardi complici… ma se vi siete lasciati, forse sono stati di più i momenti tristi, le delusioni, le liti. Focalizzati su questo e renditi conto che, tutto sommato, è giusto che sia finita così.

Non è poi detto che la volontà di tornare insieme porti con sé anche la voglia di impegnarsi davvero a far andar bene le cose: magari semplicemente, anche se non vuoi ammetterlo, sarebbe solo un modo per smettere di soffrire. Lo sai anche tu, si tratterebbe di una soluzione a breve termine e in poco tempo ti ritroveresti al punto di partenza.

Quante volte ti ha promesso (o gli hai promesso) di cambiare? Se vi siete lasciati è perché non è stato fatto. Credi che abbia davvero senso tornare insieme per iniziare ad affrontare di nuovo gli stessi problemi? Tornare sui tuoi passi può solo aumentare la confusione, mentre le difficoltà che speravi di esserti lasciata alle spalle saranno ancora lì ad attenderti.

E se poi questa voglia di rimetterti insieme a lui fosse dettata solo dalla paura di rimanere sola? Il desiderio di mettere una pietra sopra ai vostri problemi potrebbe nascere solo dalla noia e dalla difficoltà a riadattarti alla nuova vita da single. Non dimenticare però che lui non è l’unico uomo al mondo, quindi perché accontentarsi? Là fuori c’è sicuramente un principe azzurro che aspetta solo di farti felice.

Tornare con il tuo ex? Ecco perché non è una buona idea