Tornare con il proprio ex è davvero una buona idea?

La minestra riscaldata non è mai buona, a meno che questa non si trasformi in una favola moderna come quella di Jennifer Lopez e Ben Affleck. Allora, cosa dobbiamo fare?

Per ogni buona ragione che troviamo per tornare con un ex, e provare a riaccendere una fiamma ormai affievolita, ce ne sono altre dieci che scalpitano per emergere e per farci capire che questa davvero non è una buona idea. Perché quella del “certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano” è una frase che trova il suo senso massimo solo se cantata da Antonello Venditti, un po’ meno se applicata alla vita reale. A meno che non si stia parlando dei Bennifer, s’intende.

Perché da quando il sogno d’amore romantico è stato riportato in auge dall’inaspettata, e tanto desiderata, riunione tra Jennifer Lopez e Ben Affleck, in tantissime abbiamo sperato nel medesimo colpo di scena del ritorno di fiamma con un ex. Non uno qualunque, s’intende, ma uno che ha segnato inevitabilmente la nostra vita, e anche il nostro cuore.

Ma tornare con il proprio ex è davvero una buona idea? Di questo argomento non ci stancheremo mai di parlare, soprattutto se consideriamo il fatto che è il pensiero fisso e ricorrente di tutti i cuori infranti sulla terra, donne e uomini, senza distinzione.

Certo è che se la minestra riscaldata, si trasforma in una favola moderna come quella di Jennifer e Ben, allora questa cosa ci fa ben sperare che un lieto fine ci sia anche per noi. Ma perché sentiamo il bisogno di riaprire porte che sono state chiuse ormai da tempo?

La solitudine è sicuramente una delle cause principali che ci spinge a ricercare nel passato qualcosa che ci manca estremamente nel presente. A questo, che sicuramente non è il miglior espediente per rimettersi in gioco, però, si aggiungono anche i cambiamenti che ci coinvolgono a livello personale.

Perché se da una parte è vero che dobbiamo tenere in considerazioni le cause che hanno portato alla rottura, soprattutto quando non è stata una nostra scelta, dall’altra dobbiamo anche prendere atto del fatto che noi e tutte le situazioni che ci riguardano, in teoria, sono cambiate.

Quindi ricominciare da capo potrebbe essere funzionale per dare una svolta positiva a una relazione alla quale non era stata data una seconda possibilità. I dubbi e le incertezze sono sempre tanti, però se la voglia di riprovarci è così forte vale davvero la pena farsi alcune domande per provare a concedersi una chance.

La cosa più importante, tra le parti, è capire onestamente se le persone che siamo diventate oggi sono in grado di evitare quel conflitto che ha messo fine alla storia. Ma se quelle incompatibilità, caratteriali o di visione, resistono e persistono, meglio evitare una strage di cuori.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tornare con il proprio ex è davvero una buona idea?