Svelati i motivi del tradimento: ecco perché uomini e donne tradiscono

La predisposizione al tradimento non dipenderebbe dall’educazione, dalle convinzioni religiose e nemmeno dal genere sessuale. Da un’indagine condotta su 506 uomini e 412 donne da gli studiosi dell’Università dell’Indiana e dell’Università canadese di Guelph e riportata dall’Huffington Post sono emerse interessanti indicazioni da tenere presente se si vuole scoprire in una persona la tendenza o meno a fare le corna.
Il genere sessuale non conta granché: non è vero che gli uomini sono molto più portati al tradimento, visto che confessano di cedere alla tentazione il 23% dei maschi e il 19% delle donne, percentuali abbastanza vicine tra loro. Quando invece si va a indagare su altri fattori, ecco che arriva qualche risultato significativo.
Lo studio infatti ha analizzato un elemento nuovo: la personalità sessuale, intesa come la predisposizione di una persona a eccitarsi più o meno facilmente. I risultati dell’indagine evidenziano come questo fattore influenzi non poco la tendenza degli uomini al tradimento.
In poche parole, più un uomo ha la tendenza a eccitarsi davanti a uno stimolo, maggiore è la probabilità che sia portato a tradire la compagna. Non importa se l’uomo sia soddifatto della propria relazione: un elemento questo risultato del tutto ininfluente sul tradimento.
Non solo: pare anche, a quanto spiegano gli autori dell’indagine, che anche gli uomini che soffrono di ansia da prestazione tendano più degli altri a tradire la compagna. Fatto paradossale, ma spiegabile con il tentativo di combattere e superare le proprie insicurezze e inibizioni.
Diverso il discorso per le donne, più portate a tradire il partner se insoddisfatte sessualmente nella relazione col compagno ufficiale.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Svelati i motivi del tradimento: ecco perché uomini e donne trad...