Sei stanca dopo un nuovo inizio? Ecco come ripartire

Prenditi un po' di tempo per te, goditi il "qui e ora", ma soprattutto ricordati che cominciare è sempre bellissimo

Capita, nei periodi più intensi e impegnativi della nostra vita, di ritrovarci stanche, spossate e affaticate, non solo mentalmente ma anche fisicamente. Quando questo accade è chiaro che il nostro corpo ci sta mandando dei segnali: è ora di deporre gli “strumenti di lavoro” e goderci un po’ di meritato riposo per recuperare forza ed energia.

Ma che succede quando ci sentiamo stanche dopo un nuovo inizio? Magari abbiamo ottenuto la promozione che tanto desideravamo, oppure abbiamo cominciato un nuovo lavoro, abbiamo cambiato casa o stiamo affrontando una bellissima novità. Ecco che, dopo l’entusiasmo iniziale e l’energia che ci invadeva, ci sentiamo sopraffatte da un senso di stanchezza inspiegabile.

Questo è normale, soprattutto quando affrontiamo dei cambiamenti importanti che segnano la nostra vita. E anche se ci sentiamo felici e positive riguardo alle grandi novità che ci riguardano, anche questi sentimenti possono sovraccaricarci. Sì, anche la felicità può essere impegnativa.

Capita, quindi, di sentirsi stanche dopo un nuovo inizio e, ancora una volta, è fondamentale ascoltare il nostro corpo e la nostra mente per dargli gli strumenti di cui hanno bisogno per un pieno recupero. Il tempo per noi stesse, va da sé, diventa il migliore alleato per affrontare questi momenti così.

Anche se siamo prese dalle novità, ritagliamoci sempre un piccolo spazio tutto nostro, che si tratti di una semplice passeggiata al parco o di un caffè con le amiche. Allontaniamo per un momento i pensieri persistenti che riguardano quel nuovo inizio per goderci un po’ di qui e ora. Anche la mente più entusiasta ha bisogno di staccare, di risposare e di distrarsi e possiamo farlo concedendoci delle piccole pause da tutto il resto.

Come sempre, anche il sonno fa la sua parte. Nonostante ci sentiamo euforiche o eccitate per un nuovo inizio, è importante stabilire delle routine sane che prevedano una quantità di ore per dormire tale da permetterci di godere di tutti i benefici di un sonno ristoratore. Grazie a questo, infatti, possiamo recuperare le energie di cui abbiamo bisogno per affrontare la giornata che verrà.

E infine, ma non meno importante, non lasciamoci sopraffare dalla programmazione e dai calcoli. Se in questo nuovo inizio le cose sono più lente, o non riusciamo a organizzare tutto come avevamo previsto, se le scadenze saltano o si posticipano, non facciamone un dramma. Cerchiamo di goderci il momento anche per quello che è perché cominciare è sempre bellissimo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sei stanca dopo un nuovo inizio? Ecco come ripartire