Circondati di persone, non di cose. Di sentimenti e non di impegni

Stabilisci le priorità della tua vita: è tuo diritto e dovere farlo adesso, prima che sia troppo tardi

Quanto è difficile stabilire le priorità nella vita? Utilizzare un metro di giudizio che proviene dal cuore e dai nostri bisogni emotivi e che ci fa bilanciare il tutto in maniera equilibrata.

Sempre più risucchiate dalla quotidianità e dagli impegni che la caratterizzano, dimentichiamo troppo spesso l’importanza che si cela dietro le piccole cose, quelle che in realtà hanno più valore, salvo poi accorgerci che il tempo trascorso nessuno ce lo ridà indietro più.

Passiamo la maggior parte delle nostre giornate a lavorare, per ottenere quella vita che abbiamo sempre desiderato, caratterizzata da tutti i confort e da quella qualità che immaginavamo per il nostro futuro.

Ma questo inevitabilmente ci fa trascurare tutto il resto, ci fa rimandare quel caffè con le amiche di sempre e rinunciare anche al tradizionale pranzo della domenica con la famiglia riunita.

Restiamo così attaccate ai risultati finali, da non goderci tutto quello che passa nel mezzo. I soldi, i comfort, lo smartphone di ultima generazione, gli oggetti materiali che rendono la nostra vita migliore, cose che ci fanno sentire momentaneamente appagate ma che ci fanno perdere tutto ciò che ci circonda.

Ecco che quindi ci ritroviamo a relegare i legami affettivi e i bisogni sentimentali a quel poco tempo che ci rimane. Ed è un peccato perché sono queste le cose che dovremmo conservare nel cuore, le stesse che dobbiamo vivere intensamente, più che possiamo.

Perché gli oggetti che acquistiamo possiamo ricomprarli, ancora e ancora, le persone invece le perdiamo per sempre.

Non è facile organizzare il tempo per priorità, ci vuole una buona dose di coraggio e anche una capacità di gestione non indifferente tra i bisogni sentimentali e quelli vitali. Un primo passo però è certamente quello di chiarire i valori che ci caratterizzano e ricordare cosa è importante e cosa rimandare, e se c’è qualcosa da lasciare andare, questo è il momento per farlo.

Il rischio, più concreto che mai, è quello di ritrovarci con tutto ciò che desideriamo senza avere però le persone di cui abbiamo bisogno al nostro fianco.

Perdiamo le cose e non le persone, rinunciamo allo smartphone ma non ai sentimenti, lasciamo andare un impegno, ma non l’amore.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Circondati di persone, non di cose. Di sentimenti e non di impegni