Sentimenti e relazioni: quanto contano i soldi nella scelta del partner?

Ma l'amore romantico e autentico vince davvero sul vile denaro? Vediamo cosa dice la scienza a riguardo

L’amore vince su tutto, sull’invidia, sugli imprevisti della vita e sugli ostacoli più grandi. Ma che dire dei soldi? Forse, quel detto popolare “Due cuori e una capanna“, che evoca la vittoria dell’amore e del romanticismo sul vile denaro, al quale abbiamo tanto creduto in giovane età, non ci convince più così tanto.

Insomma la vita è complicata, e gli imprevisti sono all’ordine del giorno, e se è vero che i soldi non fanno la felicità, quanto meno danno la garanzia di un’esistenza soddisfacente e comunque più sicura. Non è un caso se i problemi economici incidono sensibilmente sulle cause di divorzio in Italia e nel mondo e non ci stupisce, quindi, sapere che i soldi sono anche un fattore di valutazione nella scelta del partner.

Forse questa affermazione vi farà storcere il naso ma, carta canta e scienza conferma: i soldi sono un potente afrodisiaco. Secondo uno studio della Northwestern University, il denaro ha un peso piuttosto consistente all’interno di una relazione e anche nella scelta del partner. E questo in realtà non ha a che fare, per forza di cose, con la dipendenza economica, quanto più è legato a un processo inconscio che porta a ben disporsi nei confronti di chi ha una stabilità.

Il tutto sembra basarsi sull’incertezza che viviamo nella società moderna: le persone vedono in un partner facoltoso una sorta di rete di salvataggio in caso di necessità. E questo sembra valere più per le donne che per gli uomini; sarebbe infatti la controparte femminile a subire di più il potere afrodisiaco, affermazione questa che andrebbe estremamente a contrasto con tutte le lotte per l’emancipazione e la voluta parità sessuale.

Eppure, ancora una volta, sembrerebbe l’inconscio a parlare per noi. Nella ricerca del partner ideale è più che normale ambire al meglio e tra le caratteristiche emotive, affini ed estetiche che cerchiamo, potrebbero esserci anche quelle economiche intese come una stabilità di coppia per il futuro. Del resto, il ruolo dei soldi, influisce anche su tutte le scelte legate alla convivenza, all’acquisto di una casa, al matrimonio e i figli.

Saranno poi i sentimenti a condurre il cuore verso l’amore e non i soldi o la bellezza, indipendentemente dal conto in banca in rosso. Siete d’accordo?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sentimenti e relazioni: quanto contano i soldi nella scelta del partne...