Single da poco, le dure verità che devi conoscere

La fine di una relazione rappresenta un momento delicato: ecco come puoi affrontare il dolore e tornare a stare bene

La chiusura di una relazione spesso viene vissuta come il fallimento di qualcosa in cui si credeva fortemente. Per questo, riprendersi dopo una rottura non è così facile e, inevitabilmente, chi torna single deve fare i conti con la sua nuova condizione. Se sei appena uscita da una storia, è probabile che il tuo stato d’animo non sia positivo. Eppure, per tornare a stare bene, occorre saper affrontare anche i momenti difficili.

La fine di un rapporto equivale, in qualche modo, a un lutto. La persona che fino all’attimo prima condivideva tutto con te sparisce dai tuoi radar, modificando di colpo le tue abitudini. Non soffocare la tua sofferenza e non vergognarti di mostrarti debole. Sentirti sopraffatta dal dolore è normale ma è parte del tuo percorso di guarigione. Vivi la tristezza con intensità e libera le tue emozioni, senza trattenere le lacrime. Il tempo non sempre guarisce del tutto le ferite, ma di certo aiuta a farle sanguinare meno. L’importante è non guardarsi indietro, aggrappandosi a qualcosa che non esiste più.

In questa fase in cui sei “prigioniera” del tuo dispiacere, puoi sentirti sola. Se esci da una convivenza, è necessario un periodo di adattamento per non avvertire quel vuoto e trovare un nuovo equilibrio. Sono momenti delicati, in cui occorre mettere l’orgoglio da parte. Lasciati aiutare dalle persone che ti sono a fianco: avere una spalla su cui piangere è fondamentale in certi momenti. Uscire con gli amici, poi, ti permette di distrarti e di sgombrare la mente.

Appoggiarsi ai propri cari, però, non significa ascoltare ogni cosa che ti viene detta. Accogli con il sorriso tutti i consigli che ti vengono dati – anche quelli non richiesti – ma cerca di valutarli attentamente perché non tutti sono validi. Se non hai ancora dimenticato il tuo ex e non ti senti pronta per una nuova relazione, per esempio, diffida da chi ti suggerisce di buttarti di nuovo nella mischia. Il “chiodo scaccia chiodo” non è un sistema che funziona sempre e comunque.

Aspetta il momento giusto, quello in cui avvertirai l’esigenza di avere accanto a te qualcuno. Allora sì che sarai preparata a metterti in gioco e a a vivere nuove emozioni.

Single da poco, le dure verità che devi conoscere