“Sei troppo sensibile al dolore”: l’ennesimo stereotipo di genere

La scienza lo conferma: per il personale sanitario le donne sono il sesso debole e quindi più sensibili al dolore rispetto alla controparte maschile

Le differenze di genere passano anche per il dolore, quello fisico e psichico, o comunque dalla sua percezione. Quando infatti un uomo dichiara di soffrire per qualcosa viene subito preso in considerazione. Lo stesso trattamento, però, non viene applicato alla controparte femminile che, invece, è considerata troppo sensibile al dolore.

Registrati a DiLei per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“Sei troppo sensibile al dolore”: l’ennesimo stereot...