Quattro motivi per cui è difficile amare chi non sa amarsi

Non è facile amare chi non sa amarsi e si ritiene inutile. Vediamo alcune cause che sono alla base di questa difficoltà e cerchiamo di capire come superarle

La complessità di amare chi non sa amarsi può essere paragonabile alla difficoltà di amare gli altri quando non  amiamo noi stessi. Vediamo quattro motivi che spiegano questa situazione.

La prima ragione sta nella lacuna stessa, se una persona prova ribrezzo o odio per se stessa oppure teme di avere dei gravi difetti e delle grandi mancanze, può sentire il bisogno di cercare un partner che colmi i suoi vuoti. Inizialmente questo comportamento può star bene alla maggior parte delle persone perché in questo modo ci si sente utili ed importanti per la vita altrui.

Ma alla lunga tutto ciò rischia di trasformarsi in una dipendenza emotiva eccessiva. Un individuo potrebbe non sentirsi apprezzato per quello che è ma solo per quello che può fare per il partner insicuro. È difficile amare chi non sa amarsi e a causa della difficoltà di comunicazione,  può essere anche complicato comunicare appunto, con un partner che proietta i suoi sentimenti di inadeguatezza sull’altra persona, trovando critiche ed appunti in qualsiasi cosa gli venga detto. L’unica soluzione sembra quella di cercare di aumentare l’autostima del partner fragile provando a incoraggiarlo sempre.

Anche in questo caso però, è arduo arrivare ad un buon risultato emotivo se l’altra persona non smette di respingere il sostegno esterno o allo stesso modo, il partner può rifiutare un aiuto anche quando ne ha oggettivamente bisogno. La causa è semplice: si sente indegno dell’attenzione altrui e non vuole imporre la sua presenza. È estremamente difficile veder soffrire la persona che si ama ed è ancora peggio sentirsi rifiutati quando si cerca di dare supporto e il rifiuto, è ancora più doloroso quando si crede fermamente di poter dare un aiuto concreto.

Alla fine la base è che è estremamente difficile amare chi non sa amarsi a causa della sensazione di inutilità perché diventa molto scoraggiante prendersi cura di qualcuno che non si cura di se stesso e dopo un po’ di tempo, si può iniziare a temere che tutti gli sforzi e tutte le energie siano sprecati. Le esigenze personali non devono essere trascurate e non si può lasciare che i bisogni del partner eclissino i propri. Per quanto ci si preoccupi della persona che si ama e le si voglia semplificare la vita, non si è mai del tutto responsabili per lei. Il fallimento di altre persone che non riescono ad amare se stesse, non deve mai farci dimenticare di amare noi stessi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quattro motivi per cui è difficile amare chi non sa amarsi