Pulire casa fa male alla coppia

Sei italiani su dieci non nascondono di litigare col partner per la gestione delle faccende domestiche

Tra moglie e marito meglio non mettere l’aspirapolvere. Le pulizie di casa sono infatti la principale causa di liti nella coppia. Questo il risultato di uno studio promosso dall’osservatorio Spontex HomeLoving Project che ha evidenziato come sei italiani su dieci (63%) non nascondono di litigare col partner per la gestione delle faccende domestiche. La maggior parte degli uomini lamenta che la compagna “vuole avere tutto sotto controllo” (71%), che “vuole fare tutti in prima persona” (66%) e che “solo lei sembra essere l’unica e sola padrona di casa” (63%). Dall’altro lato le donne si difendono affermando che “lui non vuole fare nulla” (63%), “non mi aiuta mai” (61%) e che “lui vuole fare solo le cose che gli piacciono” (58%). E anche quando la coppia trova un accordo sulla divisione delle faccende domestiche la lite è dietro l’angolo: lei preferisce pulire casa al mattino mentre lui rimanderebbe anche a dopo cena.

Come fare allora a tenere la casa in ordine senza finire dall’avvocato? Perché la coppia funzioni gli esperti consigliano di cambiare atteggiamento e approccio alle faccende di casa: devono diventare un vero e proprio lavoro di squadra, una sorta di gioco di coppia in cui si partecipa insieme per raggiungere il risultato finale. La prima cosa da fare sarebbe dividersi armonicamente le faccende di casa tenendo presente che agli uomini piace lavare i piatti (31,3%), stirare (23,6%) e dal passare l’aspirapolvere (22,1%), pulire il bagno (21,1%), lavare i pavimenti e riordinare (rispettivamente indicate dal 14,9% e dal 14,7%) mentre le donne non dicono no a pulire il bagno (32,5%), stirare (30%) e lavare i piatti (28,8%), lavare i pavimenti (28,2%), spolverare (25,2%) e riordinare le camere (22,7%). Attenzione però a non cadere nella routine, meglio sempre ruotare i compiti.

Oltre a “condividere le faccende”, perché le pulizie non diventino un motivo di scontro o quantomeno di scontento per uno dei due, si può anche ricorrere a piccoli accorgimenti come accompagnare il lavoro con una buona colonna sonora. Compagni ideali anche i programmi televisivi, preferiti soprattutto dalle signore. Gli uomini sono anche positivamente attratti dalla chiacchiera con chi sta accanto (17,9%) contro solo il 6% delle donne che altrimenti preferirebbero un più salutare silenzio. E voi dentro le le quattro mura per cosa litigate col vostro partner?

Pulire casa fa male alla coppia