Professione e infedeltà sono davvero correlate?

Come fidarci davvero di un uomo? A quanto pare, il lavoro che svolge, può essere un ottimo campanello dall'allarme

Professione e tradimenti sono davvero correlati? Sono in molti a sostenere questa tesi e, indipendentemente dal fatto che ci crediate o no, forse prima di approfondire una conoscenza, o buttarvi a capofitto in una nuova relazione, approfondire l’argomento vi farà tenere gli occhi aperti.

Perché l’amore, lo sappiamo, è un affare davvero complicato, ma a trasformare il più nobile dei sentimenti in un disastro su tutta la linea sono le bugie e i tradimenti che aleggiano sul rapporto di coppia. Sembra proprio che certi professionisti, siano più inclini ai tradimenti rispetto ad altri. Prima di concedervi a un uomo, quindi, che ne dite di chiedergli che lavoro fa?

Starete pensando che si tratta dell’ennesimo luogo comune, eppure ci sono numerosi studi scientifici che, proprio nel delineare l’identikit del traditore seriale, hanno messo in luce la correlazione tra professione e infedeltà.

Sembra infatti che gli uomini che svolgono determinati lavori sono più propensi a essere infedeli, a confermarlo è una ricerca pubblicata sull’Independent che, tempo fa, aveva stilato una classifica delle figure professionali con la tendenza a concedersi storie extraconiugali.

Al primo posto troviamo i professionisti della finanza, poi i piloti, gli stewart e anche le hostess, gli operatori sanitari, dai medici agli infermieri, e poi ancora imprenditori e manager. A quanto pare, il carattere di queste persone e le situazioni che si ritrovano a vivere, li rendono più inclini ai tradimenti ai danni del loro partner.

A guardare le professioni fedifraghe descritte, non ci stupisce poi molto che a comparire siamo proprio determinati lavoratori. Tutte quei cliché sull’infedeltà alle quali siamo abituate, complici le serie tv e i film, si sono rivelati più veri che mai.

A confermare tutto questo ci pensa anche Gleeden, un noto portale per incontri extraconiugali che, raccogliendo i dati dei suoi utenti, ha affermato che le scappatelle possono essere indotte o favorite dal tipo di lavoro e dal contesto professionale.

Tra i vari esempi, troviamo i rapporti proibiti che nascono tra il manager e la sua assistente, tra le hostess e i piloti e ancora tra colleghi in ospedale. A proposito di questo, sembra proprio che sia il luogo preferito per far nascere rapporti clandestini.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Professione e infedeltà sono davvero correlate?