Più sensuale ed eccitante l’uomo che lava i piatti

Le donne provano maggiore attrazione fisica per i mariti che partecipano ai lavori domestici

Celentano cantava con Claudia Mori «Chi non lavora non fa l’amore»: era il 1970, tempo di scioperi e di grandi battaglie sociali. Quasi come quelle che si combattono ogni sera tra le mura domestiche, quando lui e lei rientrano dal lavoro e si deve decidere chi fa cosa.

Gli uomini di oggi sono sì più collaborativi dei loro papà, ma capita che sbuffino. Fate loro leggere i risultati di questa ricerca statunitense, vedrete che la smorfia di malcelata insofferenza che esibiscono a ogni vostra richiesta svanirà come neve al sole per far posto a un sorriso compiaciuto. «La divisione dei compiti domestici è associata a un più alto livello di soddisfazione coniugale, e spesso anche a una maggior quantità e qualità di sesso», sostiene l’incoraggiante studio.

«Le compagne sentono più attrazione fisica per i mariti che le partecipano alle incombenze di casa». Vedere il proprio compagno togliere la polvere e portare via la spazzatura ravviverebbe la fiamma della passione come nient’altro. Qualcuno lo vada a dire alle nonne, ma anche alla giovane Laura Chiatti, che recentemente ha dichiarato: «Non potrei mai vedere il mio uomo sparecchiare e lavare i piatti». «Più gli uomini si danno da fare in casa, più le donne sono felici», ribadisce il correlatore della ricerca, il sociologo Scott Coltrane, dell’Università della California.

Più che una rivelazione, la scoperta dell’acqua calda: un gruppo di artiste americane (the Cambridge Women’s Pornography Cooperative) hanno pubblicato un libro fotografico dal titolo «Pornografia per donne» che ritrae ragazzoni palestrati alle prese con le pulizie domestiche: inutile dire che è diventato un best seller. È perfettamente in linea con questo nuovo immaginario erotico femminile il palestrato per eccellenza, nonché governatore della California, Arnold Schwarzenegger, che a Stern ha rivelato di portare il caffè a letto alla moglie tutte le mattine. «Se ne approfitta ora che ho smesso i panni di Terminator», dice lui, ma c’è da scommetterlo: intanto ride sotto i baffi.

Più sensuale ed eccitante l’uomo che lava i piatti