Perdere la stima in una persona fa più male che perdere l’amore

Così uno dei pilastri più importanti della nostra vita è crollato, come ci manterremo in piedi adesso?

Perdere l’amore fa paura, del resto chi ha sperimentato un addio sa bene quanto la perdita o l’abbandono di una persona amata può far male. Eppure c’è una cosa ancora più dolorosa della fine di una relazione umana ed è il momento in cui restiamo deluse da chi ci sta accanto.

Perdere la stima nei confronti di una persona che amiamo ci spezza letteralmente in due; molte volte siamo noi a idealizzare qualcuno, a creare aspettative infondate che altro non sono che lo specchio dei nostri desideri più nascosti, altre volte, invece, restiamo così deluse dagli atteggiamenti di chi ci aveva promesso amore e rispetto, che le sensazioni che proviamo sono anche peggiori di quelle di una perdita.

Qualsiasi sia la motivazione che ci porta a perdere la stima di qualcuno, quando questa consapevolezza si insinua in noi, il colpo è più brusco che mai. Proviamo dispiacere e sofferenza perché sappiamo già che l’epilogo potrà essere uno solo, ci colpevolizziamo e proviamo un senso di fallimento perché abbiamo commesso un errore, quello di fidarci e affidarci a una persona diversa da come appariva.

Capita con l’amore, ma anche con l’amicizia e con i familiari, e ogni volta le delusioni umane ci lacerano. I legami così forti, infatti, anche se hanno delle interazioni differenti, hanno delle cose in comune: nascono con la stima, crescono con il rispetto e durano nel tempo grazie alla presenza e alla reciprocità.

Quando decidiamo di fidarci e di affidarci a qualcuno, lo facciamo perché in questa persona riconosciamo integrità, sincerità e anche solidità. Iniziamo a fidarci, pur con non poche remore, perché ci sentiamo finalmente in uno spazio sicuro, protette dalle insidie del mondo esterno.

Ed ecco che nasce la stima, un valore al di sopra della media, che rende quella persona speciale ai nostri occhi. Quando questa viene a mancare, inevitabilmente abbiamo la sensazione di perdere l’equilibrio perché uno dei pilastri più importanti della nostra vita è crollato, chi ci sorreggerà da questo momento in poi?

Ci si chiede inevitabilmente se l’amore può superare tutto questo, ma la risposta non è mai univoca. C’è chi sceglie di restare accanto alle persone che le hanno deluse, semplicemente perdonando, ma la verità è che la perdita di stima non è qualcosa che si supera in un batter ciglio e l’epilogo è sempre doloroso.

Il rischio di restare intrappolate in una relazione fatta di insofferenza e non soddisfazione è più concreto che mai perché la perdita di stima è quasi come un tradimento.

Se non siamo più in grado di riconoscere quella persona che avevamo scelto di avere al nostro fianco forse dovremmo soltanto dirle addio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perdere la stima in una persona fa più male che perdere l’amore