Perché sono ancora single e non trovo un uomo?

Secondo gli esperti, essere single non dipende dalla fortuna ma è una condizione che ci creiamo da sole. Vediamo come

Sempre più spesso capita di sentire di ragazze belle, intelligenti e simpatiche che, però, non riescono proprio a trovare la persona giusta con cui condividere la loro vita. Sfortuna? O, più probabilmente, paura di rimanere deluse? Ecco quali sono, secondo gli esperti, i principali motivi per cui molte storie nascono e finiscono nel giro di un mese.

“Sono sfortunata, non troverò mai l’uomo giusto”
Secondo gli esperti, nel 90% dei casi l’incapacità di creare una relazione stabile con un uomo non è una questione di fortuna, ma dipende da voi stesse. I motivi possono essere due:
– siete rimaste scottate da una storia passata e ora sabotate inconsciamente tutte quelle future. La paura di rimanere deluse vi fa cercare negli uomini i difetti che non potreste sopportare e in questo modo non riuscite a godervi appieno i loro pregi;
– nel profondo del vostro cuore non volete veramente una relazione, ma ve lo “impongono” le regole sociali (l’età, gli amici tutti accoppiati, ecc.). Liberatevi di queste “sovrastrutture” e vivete alla giornata. La ricerca ossessiva di una relazione a tutti i costi non può che essere deleteria e frustrante, facendovi perdere fiducia in voi stesse, il che diminuirà ancor di più la possibilità di trovare un uomo.

“Sono troppo impegnata, non ho tempo per una relazione stabile”
Il nuovo ruolo sociale della donna, sempre più lavoratrice e travolta dalla vita frenetica della routine lavorativa, spesso impedisce l’instaurarsi di un rapporto lungo e duraturo. Se sei una “donna in carriera” preferisci avere relazioni occasionali, che non ti impegnino molto, anche dal punto di vista emotivo. Attenta però, il tuo atteggiamento spesso molto aggressivo scoraggia gli uomini e li allontana. Dedica un po’ più di tempo a te stessa, esci spesso e crea occasioni di incontro: aperitivi, gite al lago, weekend romantici: ti aiuterà a ritrovare un equilibrio psico-fisico che faciliterà anche il nascere di nuove relazioni.

“Mi scelgo sempre quello sbagliato”
Incappare in continui errori di valutazione è un sintomo di una ricerca fatta male. Siete voi stesse che vi impedite di trovare l’uomo giusto, perchè perdete tempo con quelli sbagliati. Allora, prima di tutto, fate una lista di quali sono le cose importanti che cercate in un uomo e focalizzatevi su quelle. I difetti passeranno in secondo piano se almeno tre dei vostri “desiderata” fondamentali saranno soddisfatti!

Fonte: DiLei

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché sono ancora single e non trovo un uomo?