Osservare gli animali ci libera dallo stress: lo conferma la scienza

Video e fotografie di animali, ripresi nella loro quotidianità, allontanano l'ansia e ci fanno tornare il buonumore

Avete presente tutti quei video e quelle foto che raffigurano gli animali nelle più differenti situazioni e che inondano le bacheche dei nostri social network? Sì, proprio quelle dalle quali non riusciamo a staccarci e che ci infondono, inspiegabilmente, un certo senso di benessere.

Ecco ve lo diciamo, non siete le sole, né tanto meno siete pazze: la scienza conferma che guardare video e fotografie di animali ci libera dallo stress. Grazie a un’interessante indagine condotta dall’Università di Leeds, abbiamo scoperto e confermato, il potere benefico dei pets.

Al primo posto ci sono i cuccioli, di ogni specie, e poi quegli esemplari più teneri per antonomasia: quokka australiani, cani e gatti, petauri dello zucchero e orsi fanno scendere battito e pressione a favore di un’azione di rilassamento che coinvolge corpo e mente.

Non si tratta, quindi, di un impressione generica, ma di un dato di fatto. Gli scienziati dell’Università di Leeds, insieme a Tourism Western Australia, hanno analizzato il comportamento di diverse persone davanti a fotografie e clip di simpatici quadrupedi o animali marsupiali di varie specie per scoprire come, alla vista, la sensazione di stress e di ansia fosse ridotta significativamente.

La cosa non ci stupisce poi molto se consideriamo che, negli ultimi tempi, anche Google Trends ha registrato un aumento delle parole chiave “video animali” inserite nel motore di ricerca, non solo in Italia ma su scala mondiale. La verità è che l’universo degli animali affascina da sempre tutti quanti, ma è grazie alla tecnologia e al web che abbiamo la possibilità di avere accesso alla loro quotidianità.

Sappiamo bene quanto la presenza di un animale, all’interno della nostra vita, possa sconvolgere e stravolgere tutto ciò che conosciamo dei rapporti e dell’amore. I cani, così come i gatti e altri animali domestici ci insegnano che esistono legami che vanno oltre la comprensione umana.

Ma quando non è possibile avere la presenza di un animale peloso, in casa, ecco che le fotografie e i video ci vengono in soccorso. Gli scienziati del resto hanno dimostrato la validità della tesi dimostrando che i livelli di ansia si riducono del 35%, o addirittura di dimezzano. Insomma si tratta di un antistress in piena regola, meraviglioso e a portata di mano.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Osservare gli animali ci libera dallo stress: lo conferma la scienza