Il supporto degli altri è importante: non siamo supereroi solitari

Impariamo a condividere le nostre emozioni con chi ci ama: la vita non è una strada da percorrere in solitaria

C’è una qualche sorta di magia, nostalgica e romantica, in quei personaggi dotati di super poteri in cui troppo spesso tendiamo a identificarci, noi che trascorriamo le nostre giornate a supporto degli altri senza mai pensare alle nostre esigenze.

Come se quella maledizione dei supereroi solitari si fosse abbattuta su di noi segnando per sempre il nostro destino. Perché forse è più facile così, convincerci di avere il potere di riuscire a fare sempre tutto da sole, piuttosto che ammettere che quel sostegno esterno per noi vale molto più di ogni altra cosa.

Forse perché in passato ci è stato negato o perché abbiamo sviluppato la sbagliata convinzione di dover dimostrare sempre tutto a qualsiasi costo, ignorando però il potere incredibile del sostegno emotivo da parte degli altri. Sono infatti le persone che ci circondano e che riempiono la nostra vita a sorreggerci quando tutto il resto crolla, il loro sostegno ci consola e ci dona sicurezza e tranquillità.

Siamo abituate da sempre a comportarci come delle Wonder Woman, pronte in ogni momento a correre in soccorso delle persone che fanno parte della nostra vita a discapito però delle nostre stesse emozioni. Non abbiamo tenuto in considerazione che anche la più possente della roccia può sgretolarsi se afflitta dal vento e dalle tempeste; così come accade a noi.

E allora, esattamente come gli altri hanno imparato a contare su di noi, dovremmo imparare ad affidarci alle persone che fanno parte della nostra vita perché è nei momenti più bui che queste diventano un faro nella notte. Sentirci supportati da qualcuno che amiamo ci garantisce un sostegno emotivo importante che ci dà certezza quando siamo sopraffatti dalle emozioni.

La vita non è una strada da percorrere in solitaria: qualcuno arriverà, qualcun altro andrà via senza neanche troppe spiegazioni, ci saranno giorni di gioia e di dolore, di pura spensieratezza e di pensieri troppo ingombranti per una mente sola; ma che senso ha vivere tutto questo, nel bene e nel male, senza la condivisione?

Dobbiamo imparare a riconoscere che la nostra forza non è immune dalle sofferenze e dai dolori e che non possiamo sempre affrontare tutto da sole. Impariamo a farlo con chi è al nostro fianco.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il supporto degli altri è importante: non siamo supereroi solitari