Malesseri psicosomatici: quando il dolore dipende dalle emozioni

Il dolore e le malattie spesso dipendono dalle emozioni. Comprendere cosa c’è all’origine di un malessere è indispensabile per poter guarire.

Natural Healing Magazine ha fatto un elenco di dolori fisici legati a malesseri emotivi per prendere consapevolezza e non ignorare i segnali che manda il corpo.

Dolore ai muscoli e alle articolazioni: Sono strettamente legati alla capacità di adattarsi alle situazioni: più si è rigidi, più i muscoli e le articolazioni fanno male. La soluzione è imparare a lasciare andare a essere più flessibili e aperti di fronte a ciò che accade, verso un diverso modo di pensare e verso nuove esperienze.

Emicrania: Il mal di testa spesso è legato a decisioni che sappiamo di dover prendere, ma non vogliamo prendere. La soluzione è imparare a rilassarsi, prendere consapevolezza della strada giusta per noi e trovare il coraggio di seguirla.

Male al collo e alle spalle: Il dolore al collo ha a che vedere con il perdono, che sia verso gli altri o verso se stessi. La soluzione è essere più indulgenti, meno severi nei confronti di se stessi e degli altri, guardare ai lati positivi e non concentrarsi solo su quelli negativi. I dolori alle spalle sono invece legati ai “pesi” che metaforicamente si stanno portando sulle spalle. La soluzione è diventare proattivi, non farsi carico di problemi degli altri, non lamentarsi in continuazione di ciò che ci pesa e dove possibile delegare agli altri, dividere i compiti e dunque i fardelli, in modo da alleggerirsi.

Male a gengive e denti: Il dolore alle gengive ha che fare con le decisioni rimandate. Perseguire i propri obiettivi con determinazione, prendendo anche decisioni coraggiose è la strada da seguire per stare meglio. Il dolore ai denti invece potrebbe essere legato al rimuginare continuamente su situazioni che non vi stanno bene, vale la pena pensare a come risolverle o a guardare gli aspetti positivi invece sempre e solo quelli negativi.

Dolori alla schiena: Se a fare male è la parte alta della schiena, è possibile che non ci si senta supportati, amati e capiti come si vorrebbe. Apritevi a chi vuole stare al vostro fianco e aiutarvi. Se il dolore è nella parte bassa, l’area che vi preoccupa potrebbe essere principalmente quella economica o finanziaria, prendete in mano la situazione cercando di risolvere la situazione chiedendo un aumento, cambiando lavoro, valutando opportunità economiche, rivolgendovi a un esperto in investimenti e gestione di patrimoni. Se a fare male sono l’osso sacro o il coccige, è probabile che vi siete metaforicamente seduti su un problema e non lo avete affrontato: è il momento di prendere il toro per le corna e trovare soluzioni.

Dolore agli arti superiori: Un dolore al gomito può essere legato alla paura del cambiamento che genera rigidità alle braccia, imparate ad accettare che le cose cambiano e che il cambiamento potrebbe essere un’opportunità e non solo un disagio. Se le braccia vi fanno male significa che metaforicamente reggete un peso emotivo, chiedetevi di quale carico emotivo vi siete fatti carico, perché continuate a farlo e valutate delle soluzioni per risolvere la situazione. Se a fare male sono le mani, il problema è nei rapporti con gli altri: siete capaci di legarvi e entrare in connessione con il prossimo? Sforzatevi di andare verso gli altri, stringere nuove amicizie e consolidare quelle vecchie.

Dolore agli arti inferiori: Avete male ai fianchi? Forse il problema è la paura del cambiamento e sentite che vi mancano amore e sostegno per poterlo affrontare. Se a fare male è il ginocchio, analizzate i rapporti con gli altri, potreste capire che in certe relazioni c’è uno squilibrio, irritabilità, difficoltà a venirsi incontro, incapacità di dare la giusta impressione di sé. Imparate ad avvicinarvi al prossimo, a essere generosi e ad accantonare il vostro ego. Se invece il dolore è alla caviglia, forse siete troppo seri e severi con voi stessi, concedetevi momenti di relax, coccole e di piacere (anche nell’ambito dell’eros). A fare male sono i piedi? Probabilmente siete troppo pessimisti e negativi, imparate a vedere anche il bello della vita, assaporatene i piaceri, coltivate un hobby che vi rende felici.

Stanchezza e dolore in varie parti del corpo: Se vi annoiate nella vita che state vivendo, se avete paura di quel che può succedere è probabile che vi sentirete stanchi e affaticati; imparate ad affrontare la vita in modo positivo e proattivo. Capita di avvertire un malessere generalizzato e dolori in varie parti del corpo: sono periodi di cambiamento, dove il corpo cerca nuovi equilibri, dove il sistema immunitario si rafforza eliminando tossine e creano momentanee situazioni di disequilibrio, accettate senza timore questi momenti, passeranno, non imponetevi di essere sempre al 100%, a volte il riposo è la soluzione più veloce per stare meglio.

Mal di stomaco: Se avete mal di stomaco chiedetevi che cosa non digerite della vostra vita e cercate soluzioni. Avete una sensazione di vuoto nello stomaco? Forse il problema è che non vi sentite rispettati, chiedetevi come potete risolvere la situazione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Malesseri psicosomatici: quando il dolore dipende dalle emozioni