Lui e lei: chi dovrebbe pagare?

L’annosa questione del conto: chi paga l’uomo o la donna?

Andrea Carubia Psicologo e sessuologo Si occupa di promozione del benessere psicologico e sessuale dell'individuo e della coppia al fine di migliorare il rapporto con sé stessi e gli altri.

Immagina di essere a cena con il tuo partner godendoti il buon cibo e la serata. Tutto è perfetto fino a quando arriva il momento di pagare il conto.

L’incertezza ti assale e non sai come comportarti: dovresti offrirti di pagare? è giusto che sia l’uomo a pagare? dovreste dividere “alla romana”?

Soprattutto al primo appuntamento il conto può creare imbarazzo ed indecisione, mentre le coppie più datate in genere hanno raggiunto un equilibrio economico più solido.

Il galateo negli anni è cambiato: per l’uomo pagare era una sorta di automatismo mentre oggi, con la recente crisi economica, non è per nulla scontato.

Inoltre un considerevole numero di donne pretendono che sia l’uomo a pagare mentre altre (rivendicando la loro autonomia ed indipendenza non solo economica) ritengono più equilibrato dividere il conto.

Per non doverti preoccupare delle faccende economiche durante una piacevole serata con il tuo “lui” ecco qualche utile considerazione.

È la legge: se hai fatto l’invito, paghi.

Nel caso in cui l’invito provenga dal tuo partner “Ti invito a cena domani” dovrebbe essere lui a pagare e probabilmente risulterebbe scortese ignorarlo al momento del pagamento. Ovviamente vale anche il contrario.

Essere il più possibile chiari con il partner.

“Che ne pensi se usciamo a mangiare qualcosa?” sebbene sottile, c’è una differenza a livello comunicativo con l’invito precedente. Una differenza che può giocare a tuo favore, infatti in questo caso non è implicito che sarai tu a pagare il conto.

Conosci i tuoi limiti e trova il tuo equilibrio.

Il fatto che tu voglia essere gentile durante il primo appuntamento e decidere di pagare (o viceversa) non dovrebbe mai significare che sarà sempre così.

Una dinamica equilibrata potrebbe essere, negli incontri futuri pagare una volta ciascuno oppure dividere in parti uguali il conto.

Ciò eviterà inutili malumori aumentando così la possibilità di uscire ancora insieme e conoscersi meglio, oppure di saldare il legame affettivo che già caratterizza la tua coppia.

Cerca di capire che intenzioni hai con lui.

È molto chiaro che la situazione è differente se ceni con un amico o con una persona che ti interessa.

Nel primo caso l’appuntamento sarà meno stressante dal punto di vista economico mentre nel secondo l’uomo, in genere, cercherà di dare il meglio di sé stesso.

Se ti va potresti pagare tu ma, nel caso insista lascialo pagare e la prossima volta sarai tu a saldare il conto.

Goditi il ​​momento.

Spesso questi pensieri rischiano di rovinare una potenziale bella serata passando più tempo a pensare al conto che alla serata, rischiando di sembrare disinteressate o non dando attenzione al nostro “lui”.

La prossima volta paga tu.

Insomma che una donna possa aspettarsi che sia l’uomo a pagare è comprensibile, ma che lo percepisca come un dovere maschile non è corretto.

L’uomo generoso ha bisogno che la partner apprezzi i suoi sforzi e non li dia per scontati. Di fatto però apprezzerà anche che la prossima volta sia tu a pagare il conto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lui e lei: chi dovrebbe pagare?