Lo stress ti divora? Cura le tue relazioni come un giardino

Se vuoi che i rapporti con le persone che ami crescano sani e rigogliosi innaffiali quotidianamente con abbondante riconoscenza

Avete mai provato a dedicarvi al giardinaggio? Pendersi cura di fiori e piante non è compito facile: ci vuole dedizione e impegno, attenzione e amore. Sono necessarie conoscenze adeguate per capire quando è il caso di potare i rami secchi o di concimare il terreno. Servono molto tempo e tanta pazienza, ma i risultati arriveranno. Quando vedrai nascere le foglioline o sbocciare i fiori, sarà una soddisfazione indescrivibile, sarai ripagata in un attimo di tutta la fatica fatta.

Prendersi cura dei propri affetti è un po’ come coltivare un giardino: per renderlo un luogo magico, dovrai metterci tutta la tua buona volontà, senza lasciare nulla al caso e senza nasconderti davanti alle difficoltà, agendo al momento opportuno e imparando a seguire le stagioni e a capire al volo cosa c’è da fare.

Se vuoi che i rapporti con le persone che ami crescano sani e rigogliosi, dovrai innaffiarli quotidianamente con abbondante riconoscenza: non dimenticare mai di dire grazie e di dimostrare la tua gratitudine. Fai in modo che non manchino mai pensieri positivi, parole buone e attenzioni verso gli altri. Allo stesso modo, sradica le erbacce dei torti subiti e del rancore: perdonare non è sempre facile, ma è il miglior concime per rendere il tuo giardino rigoglioso.

Smettila di trovare scuse e di prendertela con gli altri se le cose non vanno come avresti desiderato: un buon giardiniere si rimbocca le maniche e cerca di trovare il modo di rimettere in sesto il giardino dopo il temporale, invece di prendersela inutilmente e inveire contro il maltempo. Quando sbagli, ammettilo con te stessa e con gli altri, e cerca di porre rimedio. Non aver paura di chiedere scusa, ma ricordati anche che potare i rami secchi aiuta le piante a crescere più forti.

Anche fuor di metafora, non è un caso che il “vero” giardinaggio sia davvero un potente aiuto per stare meglio e combattere lo stress. E’ dimostrato che stare a contatto con la terra funziona da antidepressivo. Inoltre, dedicarsi alle piante aiuta ad adottare uno stile di vita più calmo e rilassato, quasi come una vera e propria forma di meditazione. E poi tiene il cervello allenato e i sensi svegli. Tutte cose che, a ben guardare, non solo fanno bene a noi stessi, ma aiutano anche a vivere meglio il rapporto con gli altri.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lo stress ti divora? Cura le tue relazioni come un giardino