Le francesi? Più felici delle italiane

Da un’indagine condotta da aufeminin emerge che le più felici fra le donne europee sono le francesi. Subito dopo vengono le italiane, parzialmente contente, passando per le spagnole in piena crisi e le tedesche e le inglesi che guardano al futuro. Alla domanda "quanto sei felice in questo momento?" solo le francesi (3 su 4) si sono dette davvero felici, mentre le italiane (42%) e le inglesi (34%)  hanno risposto cautamente "abbastanza felici".  L’indagine ha coinvolto 18.000 utenti, di target prevalentemente urbano, dai 25 ai 49 anni.

Vediamo cosa rende felici le donne europee. Le italiane associano la loro felicità personale a una vita sentimentale appagante e a una famiglia unita: per loro essere felici vuol dire amare ed essere amate ma anche sapersi godere la vita. Tutte le intervistate sono d’accordo nell’affermare che una vita di coppia felice si basa sulla complicità e sulla capacità di ridere e condividere qualsiasi cosa, sull’avere dei progetti comuni e voglia di evolvere insieme e sulla capacità di comunicazione e condivisione di problemi e dubbi. Contrariamente alle aspettative, l’intesa sessuale rappresenta solo per il 3% delle donne ciò che rende una coppia davvero felice e appagata. Le spagnole, addirittura, ritengono ancora meno significativo il sesso nel raggiungimento della felicità a due (solo l’1%). La routine viene identificata dalle italiane come la peggior minaccia a una vita di coppia felice, mentre una francese su tre identifica l’egoismo come l’ostacolo più frequente alla conquista della felicità amorosa.

Per quanto riguarda il lavoro, il 25% delle italiane sostiene che la cosa più importante è averne uno che lasci del tempo libero, il 21% afferma che è fondamentale avere delle responsabilità che valorizzino la propria persona e il 20% dichiara, da una parte, che è essenziale lavorare in un ambiente simpatico e piacevole e, dall’altra, che sia necessario avere possibilità di crescita nel proprio ambiente lavorativo. Non è, invece, prioritario avere un ottimo stipendio, né per le italiane (il 40% di esse afferma che un lavoro è appagante se dà la possibilità di crescere) né per il resto delle europee per le quali appare molto più rilevante il fatto di avere un lavoro!

Oltre il 40% delle donne europee pensa che vivere vicino al mare renda la vita quotidiana più serena e soddisfacente. Quasi il 50% delle italiane, in particolare, vorrebbe vivere nei pressi di località balneari mentre il 20% giudica la vita di città la più appagante. Sembra, invece, che la montagna sia ritenuta il posto meno piacevole per vivere. Infine, una preferenza quasi plebiscitaria si registra relativamente l’influenza delle condizioni meteorologiche sul grado di felicità delle utenti coinvolte nell’indagine: il 75% è sicuro nell’affermare che si sente molto più serena quando c’è il sole!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le francesi? Più felici delle italiane