La tecnica del vuoto per sconfiggere ansia e stress

Sconfiggere l'ansia? Alla scoperta di alcune pratiche mentali efficaci per ridurre notevolmente l'insidiosa sensazione di agitazione e nervosismo

Sconfiggere ansia e stress non è poi così impossibile. Basta ricorrere ad alcune tecniche molto semplici ed efficaci per la propria mente. In particolare, la tecnica del vuoto permette di rigenerare la pace interiore e dunque gestire al meglio la tanto temuta sensazione di ansia. La routine e gli impegni quotidiani molto spesso risucchiano l’energia e questo si riversa sull’equilibrio interiore. Probabilmente basta fermarsi e fantasticare un po’, viaggiare con la mente o contemplare qualcosa di affascinante. Ebbene sì, per sconfiggere l’ansia basta davvero poco.

Tutto dipende dalla forza di volontà. E’ proprio la tanto temuta sensazione di vuoto a ripristinare l’equilibrio interiore. Il momento di vuoto è sempre stato considerato come qualcosa di negativo, poiché determina un tempo ed una situazione dove non succede nulla. Di conseguenza questo fenomeno viene spesso visto come qualcosa di inquietante per la psiche, ma non è affatto così. In realtà la mente necessita dei momenti di vuoto, soprattutto per alleviare gli stati di tensione. In passato questo fenomeno era tra i principali metodi della meditazione e della preghiera.

Al contrario invece al giorno d’oggi la paura di provare la sensazione di vuoto spaventa moltissime persone. Essere troppo presi dagli impegni e dalle attività giornaliere non è salutare per il cervello e può allo stesso tempo comportare disagi e tensioni. Basti notare la reazione che si manifesta in un individuo quando necessita di un’ora a settimana in più per svolgere un dovere imprevisto. La mente dunque tende ad accusare sin da subito una sensazione di panico ed agitazione, poiché ci si rende conto che non c’è davvero il tempo per quell’arco di tempo in più.

Ecco perchè i momenti di vuoto non possono assolutamente trovare spazio nella mente e si riversano automaticamente sulla salute psicofisica. In realtà è proprio la paura di essere sommersi dagli impegni a scatenare una costante sensazione di ansia, provocata a sua volta dalla preoccupazione inconscia di non essere all’altezza degli infiniti impegni giornalieri. Sconfiggere l’ansia e ottenere la felicità con semplici ed utili pratiche mentali significa mettere sullo stesso livello gli impegni ed i momenti di relax, poiché sono proprio gli eccessi a provocare un costante stato di angoscia.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La tecnica del vuoto per sconfiggere ansia e stress