E se l’invidia diventasse tua alleata?

Non farti logorare dall'invidia ma accetta chi sei e quello che hai

Combattiamo tutti i giorni contro uno dei sentimenti meno nobili che riguardano la sfera emozionale di ognuno di noi: l’invidia. Ci hanno insegnato sin da bambine che essere invidiose delle persone e di quello che hanno è sbagliato e hanno ragione.

Non si tratta solo di un tradimento ai danni del precetto dell’amore ma di un sentimento negativo che consuma il cuore e l’anima di chi lo prova. A parole lo sappiamo tutti, ma molto spesso non riusciamo a non provare invidia nei confronti degli altri. E se provassimo a trasformare questa emozione in un’alleata?

Imparare a dosare l’invidia che proviamo nei confronti di una persona che possiede qualcosa che noi non abbiamo forse può darci degli stimoli a patto però che questo sentimento sia moderato e sano. Qualora infatti l’emozione si trasformasse in un tarlo il risultato è che si scatenerebbe una vera e propria guerra psicologica dove i sentimenti di negatività e rabbia diventerebbero assoluti protagonisti della nostra quotidianità. Ed è evidente che nessuna di noi vuole vivere così.

Intanto sarebbe opportuno lavorare su noi stesse e imparare ad apprezzare ciò che abbiamo perché la felicità, quella vera e autentica è fatta di piccole cose che molto spesso sono proprio sotto il nostro naso. Ma siamo così accecate dal luccichio di quello che ci circonda da non vedere ciò che abbiamo.

A volte però capita inevitabilmente che nella vita commettiamo degli errori, non seguiamo intuizioni e ci concentriamo su cose che in realtà sono futili perdendo grandi opportunità. Ecco che allora se incontriamo una persona che ha quello che noi non siamo riuscite ad ottenere si scatenano dentro emozioni di invidia.

Accettare il sentimento senza far sì che ci consumi dall’interno è il primo passo per cercare di capire cosa non ci rende orgogliose della nostra esistenza. Accettare chi siamo e le scelte che abbiamo fatto e decidere di aggiustare il tiro se queste non ci soddisfano: ecco come può aiutarci l’invidia.

Questa emozione negativa può in realtà trasformarsi in un’alleata per farci rimettere in gioco e magari trovare il coraggio di fare le cose che amiamo e che per una serie di motivi abbiamo trascurato.

Invidiare un’altra persona e tutto quello che possiede equivale a fare un torto a noi stesse e non ci porterà da nessuna parte. L’unica soluzione è accettare chi siamo e porre l’accento sui nostri desideri: c’è qualcosa che possiamo fare per cambiare tutto ciò che non ci soddisfa nella nostra vita? Sicuramente sì e il punto di partenza non sta nel guardare gli altri con invidia ma aprire il cuore a noi stesse.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

E se l’invidia diventasse tua alleata?