Trovi difficile prendere decisioni? Ecco perché accade e cosa fare

Se non riesci a prendere una decisione, tendi a rimandarla sempre o preferisci che altri decidano per te forse soffri di “decidofobia”

Foto di Andrea Carubia

Andrea Carubia

Psicologo e sessuologo

Si occupa di promozione del benessere psicologico e sessuale dell'individuo e della coppia al fine di migliorare il rapporto con sé stessi e gli altri.

A tutti, di tanto in tanto, capita di non riuscire a prendere una decisione e di trovarsi in difficoltà soprattutto con quelle più importanti. Questo non deve preoccuparci, poiché è un disagio del tutto naturale, in determinate condizioni. Tuttavia, quando prendere qualsiasi tipo di decisione risulta sempre così difficile è necessario prestare attenzione, perché potrebbe significare che soffriamo della cosiddetta “incapacità di prendere decisioni” o “decidofobia”.

L’incapacità di prendere decisioni può essere intesa come un’indecisione cronica che può causare, di conseguenza, la difficoltà o l’impossibilità di prendere decisioni o di prenderle autonomamente.

Perché succede: ecco le possibili cause

Scoprire le cause che stanno alla base di questo problema può aiutarci a risolverlo e stare meglio.

  • Bassa autostima e scarsa fiducia in sè stessi: in questo caso il soggetto non riesce a prendere una decisione perché non si fida delle sue opinioni e cerca costantemente il consenso degli altri prima di decidere, così da sentirsi sicuri ed evitare di prendere la decisione sbagliata.
  • Perfezionismo: una persona perfezionista vuole fare le cose in maniera perfetta e, dal momento che fare questo è difficile (se non impossibile), trova grandi difficoltà nel prendere una decisione. Di conseguenza, quando comprende che c’è la possibilità che il risultato finale non sia perfetto tarda a prendere una decisione, procrastinandola il più possibile.
  • La paura di essere giudicati dagli altri: a tutti noi capita di avere paura del giudizio di amici e parenti quando dobbiamo prendere una decisione, importante o meno; tuttavia, chi percepisce una importante paura del giudizio degli altri tende a procrastinare le decisioni da prendere, rischiando di non riuscire più a prendere decisioni in forma autonoma e con serenità.

Come sbloccarsi e prendere decisioni con più serenità

  • Lavora sulla tua autostima: se il tuo problema è una scarsa autostima e mancanza di fiducia in te stessa, soffermarti sugli aspetti positivi del tuo carattere ti aiuterà a risolvere il problema, così da prendere decisioni con più facilità e meno ansia.
  • Ricordati che la perfezione non esiste: come abbiamo visto, una delle cause dell’incapacità di prendere decisioni è la mania di perfezionismo. Ricordare a te stessa che la perfezione non esiste, ti aiuterà a prendere decisioni più velocemente e con maggiore facilità.
  • Concentrati su te stessa: ogni giorno ognuno di noi prende decisioni che rispecchiano le proprie idee. La capacità di scegliere, o il cosiddetto “libero arbitrio”, è uno dei doni più belli che abbiamo ricevuto: perché non dovresti utilizzarlo? La prossima volta che avrai paura di prendere una decisione per timore di essere giudicata dai tuoi familiari o dai tuoi amici soffermati sul fatto che, proprio come loro, anche tu meriti di prendere le tue decisioni in autonomia. Concentrati su te stessa, sui tuoi bisogni ed i tuoi desideri ed in poco tempo ti sarà più facile prendere decisioni.
  • Fissa una data limite entro cui prendere una decisione, e poi attieniti alla data stabilita e alla decisione presa.
  • Informati per bene: molte volte dietro l’incapacità di prendere decisioni c’è la paura delle conseguenze che potrebbero derivare da quella decisione. Esaminare per bene ogni possibile alternativa prima di decidere, ti aiuterà a scegliere con più tranquillità.
  • Parlane con una persona della quale ti fidi o magari con uno psicologo psicoterapeuta che ti possa aiutare a prendere la decisione giusta, senza cercare di influenzarti.
  • Ascolta il tuo cuore: una volta una persona ha detto: “Quando ti trovi davanti a due decisioni, lancia in aria una moneta. Non perché farà la scelta giusta al posto tuo, ma perché nell’esatto momento in cui la moneta è in aria, saprai improvvisamente in cosa stai sperando”. Quando non sai che decisione prendere chiudi gli occhi e ascolta il tuo cuore.