Il tuo colore preferito dice molto della tua personalità

I colori parlano di noi e possono servire a capire meglio chi siamo: scopriamo cosa ci rivelano i colori

Non è un caso se alcuni colori ci attraggono più di altri perché ognuno di essi non solo ha un significato specifico ma dice molto della nostra personalità.
Ciascuno di noi preferisce un particolare colore ma non in qualsiasi momento perché i colori rispecchiano un determinato stato d’animo, una situazione particolare che stiamo vivendo, esprimono ciò siamo o vorremmo essere. Il grigio, ad esempio, è un colore neutro, privo di ogni stimolo, non è introversione e neanche estroversione, è una zona di frontiera. Se il nostro colore preferito è il grigio, probabilmente siamo in una fase della nostra vita in cui ci vogliamo proteggere da qualcosa o da qualcuno, senza lasciarci coinvolgere.

Il blu, invece, è la calma assoluta: se preferiamo il blu molto probabilmente abbiamo bisogno di tranquillità e pace per sentirci sicuri e liberi da ogni tensione. Questo è il colore di chi ha un temperamento quieto ed esprime dolcezza e sensibilità. Il rosso, al contrario, è forza vitale ed energia, sottolinea il desiderio in ogni sua forma e colora la personalità di chi ha bisogno di sentirsi sempre attivo. Anche il giallo ha un significato molto positivo ma, rispetto al rosso, questo colore ha una connotazione di gioia pulsante. Il giallo è il colore di chi cerca delle esperienze sempre nuove che lo gratifichino ma anche di una certa incoerenza: se amiamo questo colore, probabilmente vuol dire che siamo alla continua ricerca di qualcosa di diverso.

Non è così se il nostro colore preferito è l’arancione. Questo, infatti, è il colore delle persone concrete ma dalla mente aperta alle novità. Scegliere l’arancione vuol dire essere passionali e curiosi ma senza risultare appariscenti o invasivi. Il viola, invece, contiene in sé la calma del blu e l’energia del rosso: è forza creativa e amore per il bello, è ambizione ma senza eccessi. Se scegliamo il viola, non siamo fatti per le novità perché siamo un po’ ansiosi e, se ci lasciamo andare, tendiamo a emarginarci.

In alcune fasi della vita, a volte, capita di avere una spiccata preferenza per il nero. Questo è la negazione stessa del colore, è il limite oltrepassato il quale non c’è più niente, il nero rappresenta la conclusione definitiva. Se scegliamo il nero, è perché stiamo vivendo una situazione contro la quale vogliamo ribellarci, rischiando però di agire in modo irrazionale e precipitoso. Completamente diverso è il significato del verde, tipico delle persone equilibrate e stabili. Se preferiamo questo colore è perché abbiamo dei valori molto forti che ci guidano in ogni decisione e che spesso, tuttavia, ci rendono eccessivamente pedanti agli occhi altrui e poco fantasiosi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il tuo colore preferito dice molto della tua personalità