Il potere delle carezze, un linguaggio speciale

Le coccole fanno bene, lo confermano gli studi

Ognuno di noi, indipendentemente dall’età, ha bisogno di affetto. Coccole, abbracci, sorrisi che scaldano il cuore e ci rendono persone felici e soddisfatte.

Le carezze, quei gesti così dolci e delicati, hanno un potere terapeutico. Lo sapevate? Tutti noi nelle mani abbiamo un grande potere che ci permette di esprimerci e comunicare con un linguaggio davvero speciale.

A confermarlo alcuni studi dell’American Journal Psychiatry. Quando accarezziamo o abbracciamo qualcuno, il nostro cervello rilascia ossitocina, l’ormone capace di rilassare il corpo e che combatte la tristezza e la depressione.

Le carezze curano e gli abbracci ci fanno sentire amati e protetti. Questi stimoli positivi sono molto importanti. Fin da bambini, infatti, fanno capire il significato di “prendersi cura” e se vengono a mancare ci fanno sentire affamati d’amore. Per un neonato è fondamentale essere coccolato e preso in braccio dal genitore. I gesti di affetto, infatti, sono essenziali per lo sviluppo emotivo e sociale.

Il contatto con la pelle e con la mano, oltre a dimostrare affetto, donano sicurezza. Un bambino o un adolescente che cresce senza l’affetto dei genitori percepisce il mondo come un luogo ostile dal quale occorre difendersi.

Su di noi il contatto umano ha un effetto estremamente calmante ed è in grado di alleviare lo stress. Le persone che non ricevono abbracci e carezze, e che quindi non hanno alcun tipo di contatto fisico umano, sono infelici, sia da adulti che da bambini, di conseguenza soffrono spesso di tristezza cronica e depressione, e hanno la tendenza ad isolarsi, oltre ad avere difficoltà nelle relazioni interpersonali.

Siamo le persone che siamo grazie all’affetto che abbiamo ricevuto da bambine e a quello che abbiamo donato. Le carezze sono piccoli e semplici gesti ma da queste dipende il carattere di una persona e quello che ne sarà del suo futuro. Uno sguardo di ammirazione, un abbraccio o una carezza inaspettata, sono tutti segnali che dimostrano la nostra felicità e la nostra sicurezza.

Le carezze, le coccole e il contatto fisico sono molto più che superflue smancerie, perciò accarezzate di più, abbracciate di più. Dimostrate il vostro affetto, farà bene a voi e alle persone che vi circondano.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il potere delle carezze, un linguaggio speciale