Ho scelto di essere e non di apparire

Ho scelto di essere e non di apparire, perché ho deciso di essere la donna che ho sempre sognato, una donna unica e autentica

Ho scelto di essere e non di apparire. Il perché è semplice: ho deciso di essere la donna che ho sempre sognato. Una donna forte, ma che sa accettare le sue fragilità. Una donna unica, che si è guardata dentro, che ha individuato gli angoli più spigolosi della sua personalità e li ha smussati.

Sono una donna che ha scelto di non essere sempre impeccabile, ineccepibile in ogni situazione, quella mai fuori luogo, con le parole sempre giuste, con l’abito perfetto per ogni occasione, con i tacchi alle feste, il make up adatto – quello che c’è ma non si vede – che valorizza l’incarnato e rende più bella.

Ho scelto di non inseguire la moda, di indossare ciò che mi piace, di non truccarmi se non mi va, che la mia pelle con qualche ruga in vista non infastidisce me, figuriamoci gli altri. Ho deciso di non indossare più i tacchi, di portare quelle scarpe comode che mi permettono di passeggiare e scoprire gli angoli nascosti della mia città, di perdermi tra i vicoli e uscirne più ricca e con gli pieni di incanto.

Sono una donna che a una festa super glamour preferisce una serata in compagnia degli amici, quelli veri, e che ha capito che per essere felice basta poco.

Non voglio essere una donna che non sa chiedere aiuto, una donna forte a tutti i costi, sempre pronta a salvare tutti e a farsi carico dei problemi degli altri. Ho scelto di ascoltare i miei bisogni, di inseguire i miei sogni e le mie passioni. Ho capito che posso essere la donna che voglio, l’unica a cui rispondere: non ho bisogno necessariamente di un uomo per sentirmi realizzata, posso cadere e rialzarmi, sbagliare e correggere il tiro, perché la vita è anche questa.

Troppe volte ho rincorso l’immagine di una donna che non ero, impegnata a dare troppo peso ai giudizi degli altri, ad ascoltare persone che non mi permettevano di essere me stessa, rinunciando alla mia libertà. Ho scelto di essere diversa, coraggiosa e ribelle, di esprimere le mie idee, anche se non condivise, di non essere più schiava di rapporti tossici e di circondarmi di amici veri: ho deciso di mettere al primo posto la mia felicità.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ho scelto di essere e non di apparire