Gaslighting: la forma più crudele di abuso emotivo

Subdolo, lento, crudele: il gaslighting è l'abuso emotivo più devastante, in grado di farci dubitare di noi stesse e degli altri

Nessuna certezza, solo dolore. Il nostro io prima si minimizza e poi si allontana, diventando eco lontana delle donne che eravamo un tempo. A causare questa spirale discendente è il gaslighting, probabilmente la forma peggiore di abuso emotivo che esista.

Il gaslighting è devastante per più ragioni. La prima è che viene generalmente messo in pratica da una persona che amiamo (e che crediamo ci ami), di cui sulla carta non avremmo motivo di dubitare. Una persona che dovrebbe proteggerci e che invece, lentamente e in maniera insidiosa, ci porta a chiederci cosa c'è di sbagliato in noi.

Registrati a DiLei per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gaslighting: la forma più crudele di abuso emotivo