Flirt estivi: tradimento o semplice scappatella?

I flirt estivi sono capitati a tutti almeno una volta nella vita. Eppure cosa sono esattamente? Di seguito troverete la risposta

I flirt estivi portano via tutto: corpo e anima. Sono quelle avventure che travolgono completamente, trascinandola in mezzo a un’esperienza nuova, con una persona mai vista prima di allora. In genere le scappatelle estive durano poco. Quando si torna a casa, alla routine quotidiana e alla normalità, tutto passa. Rimane indietro. Un sogno va lasciato tale. Eppure c’è un altro problema, specialmente se si ha avuto una storia d’amore durante le vacanze estive, ma essendo già impegnati. Cos’è, se non un tradimento? Alcune preferiscono pensare che sia solo una scappatella, niente di più. Eppure, c’è una differenza?

Il tradimento dev’essere fatto con il cuore, cosa che uno dei flirt estivi non è. L’infedeltà delle vacanze è solo occasionale. Qualcosa di utile per soddisfare i propri desideri una tantum e poi lasciarsi il tutto alle spalle, proseguendo per la propria strada. Ma tali avventure (o disavventure, a seconda del punto di vista), sono perdonabili, oppure no? Sembra proprio che la cosa dipenda da persona a persona. Sembra anche che, se non si confessa il tradimento fatto, difficilmente l’altra persona verrà a saperlo. E se gli occhi non vedono, il cuore non duole.

Anche se i flirt estivi, paragonabili ai tradimenti, sembrano i più giustificabili, sono in poche quelle che trovano il coraggio di rivelare la verità al proprio partner sentimentale. Si preferisce sempre nascondersi, celare il tutto pur di non rovinare un’esperienza sentimentale di già preesistente. Meglio far finta di nulla, quindi. Magari, considerando a situazione alla pari di come avrebbe fatto Renato Zero, con il suo celebre brano “Perché il triangolo non l’hai considerato”. Il punto è che un rapporto a 3 è impossibile e guai iniziano non appena l’altro (o l’altra) lo viene a sapere. Perché per molti una scappatella estiva al tramonto è qualcosa d’imperdonabile.

La scienza, d’altro canto, da ragione ai flirt estivi. Il livello degli ormoni sale se si vedono dei corpi svestiti al mare. La situazione si fa caliente. Impossibile resistere per molti, difficile per pochi. Certo, tutti hanno la coscienza, eppure la fisiologia svolge un proprio corso. È certo anche che taluni appetiti debbano essere soddisfatti, e a chi potrebbe far male se qualcuno si toglie un sassolino dalla scarpa? Ai flirt estivi potrebbero seguire i dolori autunnali. Quelli d’anima, per colpa di un atto troppo frettoloso e di un rapporto duraturo spezzatosi.

Flirt estivi: tradimento o semplice scappatella?