Smetto quando voglio: come abbandonare (per davvero) le cattive abitudini

Forza di volontà, perseveranza e tenacia sono le nostre migliori alleate per sconfiggere, definitivamente, le cattive abitudini

Arriva quel momento in cui, per un motivo o per un altro, cediamo alle cattive abitudini. Sappiamo che queste ci danneggeranno, come l’aggettivo stesso suggerisce eppure, forti delle nostre consapevolezze, andiamo avanti comunque, convinte che prima o poi riusciremo a smettere. Altre volte, invece, queste sono così radicate nella nostra quotidianità che neanche ci rendiamo conto di quanto ci stiamo auto sabotando.

Ci nascondiamo dietro quel “smetto quando voglio”, quando in realtà, l’unica e sola verità è che non riusciamo più a farlo. Abbiamo ceduto a qualcosa di poco salutare che non fa altro che minare il nostro benessere. Perché forse ne eravamo affascinate, perché eravamo convinte che sarebbe durato poco. Salvo poi, diventare schiave delle nostre abitudini.

E come uscirne davvero? Auto disciplina e forza di volontà aiutano certo, ma solo nel breve periodo. Perché arriva quel momento in cui, per stanchezza o per qualsiasi altro motivo, si getta la spugna. Perché è più facile arrendersi che continuare a lottare. E allora ecco che è fondamentale stabilire prima di tutto cosa vogliamo veramente.

Perché quando non lo facciamo arrivano loro, le cattive abitudini che riempiono i nostri vuoti, mentre noi ci affanniamo alla ricerca di quella felicità, e di tutte le cose che desideriamo, che sembrano non arrivare mai.

Le frasi “voglio dimagrire” o “voglio smettere di procrastinareche ripetiamo a noi stesse quando vogliamo cambiare, non ci aiuteranno in nessun modo: sono troppo generiche e anche inutili. Per uscire dalle cattive abitudine dobbiamo imparare a definire gli obiettivi, con traguardi misurabili, anche se ambiziosi. 

Ma soprattutto dobbiamo trovare le giuste motivazioni, perché sono quelle a darci la forza di andare avanti e di non mollare dopo le prime settimane. E, ancora, impariamo a sostituire le cattive abitudini con qualcosa di nuovo e soprattutto di buono facendo qualcosa che ci da piacere e che riesca a riempire quei famosi vuoti.

Possiamo smettere quando vogliamo, solo se abbiamo la consapevolezza e la forza di farlo. Non arrendiamoci. E se cadiamo, rialziamoci. Le cattive abitudini non si sono formate dalla sera alla mattina e non le elimineremo con uno schiocco di dita. Forza di volontà, perseveranza e tenacia saranno le nostre migliori alleate.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Smetto quando voglio: come abbandonare (per davvero) le cattive abitud...