Ecco perché se sei sensibile non puoi avere accanto persone false e ipocrite

Nessuno dovrebbe stare vicino a individui falsi e ipocriti, ma se siete sensibili dovreste evitarli del tutto. Ecco perché

La sensibilità è una dote di cui non tutti sono provvisti e, se non siete tra quelli che si considerano sensibili, sicuramente avrete avuto a che fare, almeno una volta nella vita, con persone con questa particolare caratteristica.

Le persone sensibili possiedono il dono dell’empatia, che le portano a entrare in totale sintonia con l’altro, grazie a una percezione molto profonda dei sentimenti e delle sensazioni emanati dagli altri individui. Possiamo affermare che, quindi, una persona sensibile è anche estremamente vulnerabile, perché viene influenzata dallo stato d’animo degli altri e dall’energia emanata dagli altri.

Cosa succede, quindi, se queste energie sono negative? Cosa accade se una persona così empatica e sensibile si trova di fronte a una persona falsa e ipocrita che, con il suo comportamento, danneggia chi gli sta intorno?

Se la persona sensibile sente di essere presa in giro o si trova accanto a una persona che abitualmente prende in giro gli altri, raccontando menzogne, avverte un disagio molto forte. La frustrazione e il fastidio provato nei confronti di una persona con un atteggiamento poco chiaro può addirittura causare dei disturbi fisici agli individui troppo sensibili. Sintomi come nausea, vertigini o vomito sono tra i più comuni. Questo perché l’aura di negatività emanata da una persona falsa e ipocrita è intercettata subito da chi è dotato di particolare sensibilità, con conseguenze spesso molto spiacevoli.

Ecco perché, il più delle volte, le persone molto sensibili preferiscono isolarsi o evitare di stare a contatto con persone tristi. Addirittura, queste persone preferiscono la compagnia degli animali o dei bambini, considerati molto più sinceri e affidabili.

Naturalmente, non vogliamo dire che per vivere la vita serenamente e a proprio agio si debba smettere di frequentare gli altri. Anzi. In un gruppo, avere a che fare con una persona dalla sensibilità molto spiccata non può che essere un grande vantaggio e una grande crescita per tutti. E, per le persone sensibili, confrontarsi con gli altri può essere un modo per insegnare un punto di vista diverso sulle cose. Certo, si deve abituare a convivere con quella che, seppur può sembrare una condanna, è un grande dono.

Ecco perché se sei sensibile non puoi avere accanto persone false e&n...